martedì 31 gennaio 2017

Un Anno di Cook is... :)

Oggi "Cook is..." compie un anno!!! E' per questo che il mio post di oggi non sarà dedicato alla ricetta del giorno ma voglio usare questo spazio per dirvi che sono felicissima di questo anno ricco di piccole sfide e altrettante soddisfazioni 😉Desidero festeggiarlo ringraziando chi mi ha seguita, incoraggiata e ha condiviso con me questa mia fantastica avventura 😊



:)

lunedì 30 gennaio 2017

Pollo alla cacciatora

Oggi prepariamo un gustoso e succulento pollo alla cacciatora. È una ricetta semplice ed economica, ma la buona riuscita è assicurata!!!

Ingredienti per 2 persone:
2 coscette di pollo
2 alette di pollo
60 ml di aceto bianco
40 ml di cipolla rossa
200 ml di salsa di pomodoro
40 gr. di giardiniera a julienne
40 gr. di olive nere
sale q.b.
1 peperoncino piccante
30 ml di olio di oliva extravergine

Procedimento:

Lavate il pollo, poi asciugatelo con della carta assorbente. Ora prendete una padella antiaderente ampia e mettete la cipolla tagliata finemente e il pollo. Fatelo rosolare per pochi minuti sul fuoco a fiamma bassa, poi aggiungete la salsa di pomodoro, il sale, il peperoncino, la giardiniera, le olive, l’aceto e l’olio. Ora coprite le coscette con l’acqua e fatele cuocere a fiamma bassa. A cottura ultimata la salsa deve risultare densa e non acquosa e il pollo ben cotto, impiattate e servite il vostro pollo alla cacciatora ancora caldo!!!

domenica 29 gennaio 2017

Crepes dolci

La crepes dolce porta sempre allegria ed è perfetta ed irresistibile ad ogni ora del giorno!!!

Ingredienti per 10 crepes:
3 uova di media grandezza
70 gr. di farina 00
150 ml. di latte
sale q.b.
200 gr. di nutella
50 gr. di cioccolato fuso
zucchero a velo q. b.

Procedimento:
Iniziate a preparare le crepes: rompete le uova e mettetele in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e mescolate con una frusta da cucina; aggiungete la farina e continuate a mescolare sia per farla incorporare bene alle uova che per eliminare eventuali grumi. A questo punto versate il latte e continuate a lavorare finchè non otterrete una pastella ben liscia. Fatela riposare per 10 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo di riposo, rimescolate la pastella e incominciate a cuocere le vostre crepes. Prendete una padella antiaderente di 22 cm di diametro, ungete un foglio di carta assorbente con dell'olio ed usatelo per strofinare il fondo della padella (non buttate via la carta unta, la riutilizzerete quando, tra una crepes e l'altra, avrete bisogno di ungere nuovamente la padella!). Con l'aiuto di un piccolo mestolo versate la pastella sul fondo della padella e fatela ruotare in modo tale da distribuirla uniformemente. Fatela cuocere per pochi minuti sul fuoco a fiamma media in entrambi i lati (non appena i bordi della crepe iniziano a staccarsi, aiutandovi con una paletta da cucina giratela dall'altro lato). Continuate con questo procedimento fino a finire tutta la pastella. Nel frattempo fate raffreddare le crepes e poi iniziate a farcirle: stendete la crepes in un grande piatto da portata e, aiutandovi con un cucchiaio da cucina, farcite ogni crepes con la nutella, poi chiudetela a forma di ventaglio. Ripetete l'operazione per tutte le restanti crepes. Ora disponete le crepes in un vassoio da portata e guarnitele col cioccolato fuso (otterrete il cioccolato fuso facendo sciogliere la tavoletta di cioccolato a bagnomaria) e lo zucchero a velo. Buon dessert!!!

venerdì 27 gennaio 2017

Crema di fagioli marroni


La crema di fagioli è un alimento povero e semplice da preparare ma molto nutriente e saporito.

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. di fagioli secchi
1 cucchiaio di origano
1 cucchiaino di dragoncello
3 cucchiai d'olio d'oliva extravergine
1 1/2 litri di acqua
sale q. b.

Procedimento:

Per preparare una buona crema di fagioli occorre lasciarli in ammollo per una notte intera, versateli quindi in una pentola con abbondante acqua fredda, copriteli col coperchio e lasciateli in ammollo a temperatura ambiente. Questo procedimento vi consente di avere una cottura perfetta dei fagioli. La mattina dopo, risciacquate i fagioli accuratamente. Dopo averli risciacquati, metteteli in una pentola con l’acqua, il sale l'origano e il dragoncello. Ora accendete il fuoco a fiamma media e fateli cuocere. A cottura ultimata i fagioli devono risultare ben teneri, quindi spegnete la fiamma e conditeli con l’olio. Ora versate i fagioli già cotti in un frullatore da cucina e frullateli fino a ottenere una crema densa. A questo punto la crema di fagioli è pronta per essere servita come meglio preferite. Potete utilizzarla per condire la pasta corta oppure mangiatela ben calda con delle fette di pane tostato!!!

giovedì 26 gennaio 2017

Marmellata di cipolla


La marmellata di cipolla fatta in casa è buona, genuina ed è adatta per insaporire i formaggi stagionati o le carni rosse e bianche.

Ingredienti per 2 vasetti da 400 gr.:
1 kg di cipolla rossa di Tropea
100 gr. di zucchero
250 ml di vino bianco
50 ml di cognac
1 litro di acqua
1 peperoncino piccante (facoltativo)

Procedimento:
Prendete un coltello da cucina ed eliminate la buccia delle cipolle, poi tagliatele a fette. Mettete tutte le fette in una ciotola grande, copritele con l'acqua e aggiungete: lo zucchero, il vino, il cognac e se preferite il peperoncino. Spostate la pentola sul fuoco e fate cuocere a fiamma media per circa un’ora mescolando di tanto in tanto tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Trascorsa l’ora, usate un frullatore ad immersione per frullare leggermente i limoni. Poi continuate la cottura per circa un’ora (non dimenticate di continuare a mescolare per evitare che la marmellata si attacchi al fondo della pentola). La marmellata sarà cotta al punto giusto quando, versandone un po’ sul fondo di un piatto, ed inclinando questo, la marmellata scivolerà con difficoltà sulla sua superficie. Intanto, mentre la marmellata cuoce, potete dedicarvi alla sterilizzazione dei vasetti e dei loro tappi: prendete una pentola grande e sistemate sul suo fondo i vasetti ed i rispettivi tappi, poi riempitela d’acqua e mettetela sul fuoco a fiamma alta fino al raggiungimento del bollore. Una volta raggiunto il bollore, spegnete la fiamma. Quando la marmellata sarà pronta, aiutandovi con un mestolo, spostatela ancora calda nei vasetti già sterilizzati, riempiendoli fino a lasciare circa 1 cm di spazio dal bordo. Quando avete finito di riempire tutti i vasetti, chiudeteli con il tappo ma senza stringere troppo, ed infine capovolgeteli (in questo modo il calore favorirà la formazione del sottovuoto che vi consentirà di conservare la vostra marmellata più a lungo). Una volta che si saranno raffreddati i vasetti, fate la prova del sottovuoto: col dito premete al centro del tappo e se non sentite il tipico “click clack” il sottovuoto è avvenuto correttamente. Potete gustare questa gustosissima marmellata sin da subito o conservarla e mangiarla quando più ne avrete voglia JJJ






mercoledì 25 gennaio 2017

Coscette di pollo ripiene di carne


Le coscette di pollo ripiene di carne sono un secondo piatto di carne bianca croccante, profumato e molto gustoso.

Ingredienti per 2 persone:
2 cosce di pollo
100 gr. di carne tritata di vitello
10 gr. di carote
20 gr. di cipolla
1 gambo di sedano
1 fetta di mozzarella
4 fette di salame piccante
20 gr. di formaggio grattugiato
1 uovo
20 ml di olio d’oliva extravergine
60 ml di vino bianco
1 rametto di rosmarino

Procedimento:
Comprate le cosce di pollo dal vostro macellaio di fiducia e chiedetegli di disossarle, arrivate a casa  lavatele e asciugatele con della carta assorbente. Ora dedicatevi al ripieno: iniziate a lavare il sedano e la carota, una volta lavati tritali col tritatutto. Ora con un coltello da cucina pulite la cipolla e tagliatela finemente. A questo punto in una pentola mettete le verdure e la carne, spostate la pentola sul fuoco e fate rosolare la carne a fiamma bassa per pochi minuti senza aggiunta di grassi, poi versate 20 ml di vino bianco e continuate la cottura fino a quando la carne non risulta ben cotta. A questo punto spostate la carne in un robot da cucina e aggiungete il salame, la mozzarella, il formaggio, l’uovo e il sale, tritate tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben omogeneo. E' arrivato il momento di riempire le cosce di pollo che avete pulito. Prendete la coscia e aiutandovi con le mani riempitelo con l'impasto che avete preparato e chiudete l'estremità con due stuzzicadenti. Vi raccomando, riempiteli solo per 3/4, altrimenti durante la cottura rischiano di rompersi! Non vi rimane altro che cuocere le cosce ripiene, mettetele in una padella antiaderente, accendete il fuoco a fiamma bassa e fatele cuocere in entrambi i lati per pochi minuti senza l'aggiunta di grassi. Ora aggiungete alle cosce: 40 ml di vino, l’olio, il sale, il rosmarino e 20 ml di acqua, continuate la cottura per 5 minuti a fiamma bassa. Adesso spostate le cosce in un teglia da forno e completate la cottura delle cosce di pollo ripiene nel forno già caldo a 200° per 10 minuti. A cottura completata sfornatele, impiattatele e servitele. Buon appetito!!!







lunedì 23 gennaio 2017

Patè di melanzane


Oggi vi propongo un patè cremoso e saporito che vi permette di insaporite le vostre pietanze di carne o di pesce.

Ingredienti :
1 melanzana
sale q. b.
30 ml di olio d’oliva extravergine
12 olive nere
20 gr. di formaggio
8 foglie di mentuccia
½ cucchiaino di peperoncino in polvere piccante

Procedimento:
Lavate le melanzane ed asciugatele con della carta assorbente, poi con un coltello da cucina tagliatele a fette. Prendete una piastra da cucina e fatela riscaldare sul fuoco a fiamma alta. Grigliate su questa ogni melanzana, da entrambi i lati. Una volta grigliate le melanzane, mettete le melanzane grigliate in frullatore insieme all’olio, alle olive e alla mentuccia. Ora frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un patè di melanzane ben cremoso. Spostate il patè in una ciotola ed insaporitelo col formaggio e il peperoncino, mescolatelo energicamente con un cucchiaio da cucina cosi otterrete un patè cremoso e saporito.




sabato 21 gennaio 2017

Panino farcito con salsiccia e melanzane


Cosa fare per preparare questo squisito panino? Semplice, leggete la ricetta e lo scoprirete.

Ingredienti:
1 panino arabo
3 fette di melanzane grigliate
sale. q. b.
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
1 cucchiaino di paprika piccante
origano q. b.
1 salsiccia
1 cucchiaio di maionese

Procedimento:
Prendete la melanzana: lavatela ed asciugatele con della carta assorbente, poi con un coltello da cucina tagliatele a fette. Ora prendete una piastra da cucina e fatela riscaldare sul fuoco a fiamma alta. Grigliate su questa ogni  fetta di melanzana, da entrambi i lati. Una volta grigliate le melanzane, sistematele in una ciotola e conditeli con : il sale, l’olio, l’origano e la paprika. Mescolate con un cucchiaio da cucina tutti gli ingredienti per bene. Adesso prendete la salsiccia punzecchiatela con una forchette in modo che durante la cottura fuoriesce il grasso, quindi prendete una padella antiaderente e mettetela sul fuoco a fiamma media e sistemate sul suo fondo la salsiccia aggiungete una foglia di alloro e fatela cuocere in entrambi e aggiungete  20 ml di acqua, continuatela cottura per 10 minuti a fiamma bassa, girandola spesso. con una forchetta. A fine cottura la salsiccia deve risultare dorata e il liquido di cottura del tutto asciugato .A questo punto possiamo preparare il panino, con un coltello da cucina tagliate il panino in due metà, una volta tagliato sistematelo in una teglia a forno e riscaldatelo a forno già caldo per 10 minuti a 180°,quando il panino vi sembra abbastanza caldo ,sfornatelo e iniziate a farcirlo, con un cucchiaio da cucina spalmate la maionese sulla superficie di entrambe le metà del panino, su una metà del panino adagiate le fette di melanzana e su queste la salsiccia chiudete il panino con l’altra metà e rimettetelo nel forno ancora per 5 minuti in modo che il pane si riscaldi insieme a tutti gli altri ingredienti. Quando il panino è abbastanza caldo, sfornatelo e gustatelo ancora caldo. Buon appetito!


venerdì 20 gennaio 2017

Frittata di carciofi


Questa ricetta è un secondo piatto semplice e leggero che esalta la freschezza dei carciofi.

Ingredienti per 2 persone:
2 uova
2 carciofi di stagione
2 cucchiai di formaggio grattugiato
sale q. b.
olio di semi  q. b. per ungere la padella

Procedimento:
Iniziate col pulirei carciofi con un coltello da cucina, tagliate innanzitutto la punta dei carciofi, poi il gambo, ed infine usate le mani per eliminare le foglie più esterne. Fermatevi solo quando avrete eliminato tutte le foglie dure e saranno rimaste solo quelle più tenere. Ora che i carciofi sono puliti, tagliateli prima per metà e poi affettateli finemente(vi suggerisco di mettere i carciofi affettati in una ciotola con delle fette di limone, questo procedimento serve a non farli annerire). Mettete i carciofi in una padella insieme e fateli cucinare con 100 ml d’acqua e il sale .A cottura ultimata fateli raffreddare. Frattanto. Rompete le uova e sistemateli in una ciotola ampia, salatele e unite il formaggio grattugiato. e i carciofi già. tagliati Ora mescolate con una forchetta tutti gli ingredienti. Poi Prendete una pentola di.20 cm diametro, ungetela con l'olio e mettetela sul fuoco a fiamma bassa. Quando la padella è ben calda versate il composto dell'uovo  e carciofi Fate cuocere la frittata per circa 5 minuti, poi con un coperchio o un piatto piano da cucina, rigiratela e fatela cuocere per altri 5 minuti l’altro lato. Capirete se la frittata è cotta quando scuotendola si muove e non è attaccata al fondo della padella. Quando la frittata è pronta , spostatela su un piatto  da portata, tagliatela a spicchi con un coltello da cucina e servitela ben calda. Buon Appetito!:) 



mercoledì 18 gennaio 2017

Rigatoni al gratin con prosciutto cotto e mozzarella


La Pasta al gratin al forno è un primo piatto gustoso e facile da realizzare. Se preferite potete prepararla in anticipo e infornarla poco prima di consumarla.

Ingredienti per 2 persone:
160 gr. di rigatoni
150 gr. di besciamella
30 gr. di formaggio grattugiato grana
60 gr. di prosciutto cotto
60 gr. di mozzarella
pangrattato q.b.

Procedimento:
Iniziate a preparare la besciamella: prendete 150 ml di latte e versatelo in un scaldalatte, mettetelo sul fuoco a fiamma bassa e fatelo intiepidire( vi raccomando il latte dov'essere tiepido e non bollente). Nel frattempo prendete un pentolino e mettete 70 gr. di farina, un pizzico di sale e la noce moscata, mescolate con la frusta da cucina, aggiungete un pò alla volta il latte e continuate a mescolare sia per farlo incorporare bene alla farina che per eliminare eventuali grumi, continuate a mescolare finchè non otterrete una salsa ben liscia. Ora mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e mescolate lentamente finchè la salsa si addensa e inizia a bollire, spegnete il fuoco, la besciamella è pronta. Spostate la besciamella in una ciotola ampia e fatela raffreddare. Nel frattempo prendete un coltello da cucina e tagliate la mozzarella a dadini e il prosciutto a pezzetti. Quindi prendete una pentola alta e riempitela d'acqua, poi mettetela sul fuoco a fiamma alta e portate l'acqua al bollore. Al bollore mettete la pasta e il sale. Fatela cuocere e scolatela al dente. Dopo aver scolato la pasta versatela nella ciotola insieme alla besciamella. Adesso con un cucchiaio da legno amalgamate la pasta alla besciamella e insaporitela col formaggio grattugiato. Quindi prendete una pirofila 20x20 cm e ungetela con un filino d'olio. A questo punto versate sul fondo della pirofila metà della pasta già unta di besciamella, poi sulla superficie della pasta sistemate i dadini di mozzarella e i pezzetti di prosciutto, allora coprite con la rimanente pasta e poi spolverizzate con il pangrattato. Infornate la pasta a 180° per 20 minuti a forno già caldo. A cottura ultimata la pasta deve risultare ben croccante. Impiattate e servitela Buonappetito!!!


martedì 17 gennaio 2017

Vellutata di lenticchie con cotechino croccante


Vi è avanzato del cotechino??? Vietato buttarlo!!! Rendetelo croccante e assaporatelo accompagnato da una gustosa vellutata di lenticchie, aaaaah che gran sapore!! ;)

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di cotechino
300 gr. di lenticchie
1 gambo di sedano
dragoncello q.b.
2 pomodorini
sale q.b.
30 ml di olio di oliva extravergine

Procedimento:
Iniziate col lo sciacquare le lenticchie, poi versatele in una pentola alta ed aggiungete: il sedano, i pomodorini, il dragoncello ed il sale. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma media, copritela col coperchio e fate cuocere le lenticchie. A cottura ultimata spegnete la fiamma, prelevate con un mestolo da cucina 100 ml di acqua di cottura delle lenticchie e metteteli in un frullatore ad immersione, poi scolate le lenticchie e versatele nel frullatore, dove avete già messo i 100 ml di acqua di cottura delle lenticchie stesse. Frullatele finchè non avrete formato una vellutata liscia e compatta. Condite la vellutata con l’olio e sistematela in un vassoio da portata. A questo punto prendete una bistecchiera da cucina e fatela riscaldare sul fuoco a fiamma alta. Al raggiungimento del giusto calore mettete sulla superficie della bistecchiera già calda il cotechino già lessato e affettato. Fate grigliare ogni fatta su in entrami i lati fino a rendere ogni fetta ben croccante all’esterno. Quando avete finito di grigliare tutte le fette di cotechino adagiatele sulla vellutata di lenticchie e servite la pietanza ancora calda. Buon appetito!!!







lunedì 16 gennaio 2017

Fettine di vitello alla pizzaiola


Le fettine di vitello alla pizzaiola è un secondo piatto di carne davvero facile da preparare, ma molto nutriente e gustoso.

Ingredienti per 2 persone:
2 fettine di vitello
30 gr. di cipolla
dragoncello o salvia q. b.
sale q. b.
200 gr. di pomodori pelati
50 gr. di giardiniera
30 gr. di olive nere denocciolate
1 peperoncino piccante (facoltativo)
20 ml di olio d’oliva extravergine
20 ml di acqua

Procedimento:
Prendete un coltello da cucina e tagliate la cipolla finemente, poi mettetela in una pentola e fatela rosolare a fiamma bassa insieme alla carne e facendo attenzione a non farla seccare! Adesso, con un frullatore ad immersione, frullate i pelati, una volta frullati versateli  nella pentola insieme alla carne e unite il sale, l’acqua, l’olio, la giardiniera, le olive e il peperoncino, mescolate il tutto con un cucchiaio di legno, poi mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e completate la cottura della carne. A cottura ultimata la carne deve risultare ben cotta e il sugo ben denso. Ora potete servire la pietanza ai vostri commensali. Buon appetito!!!

-





domenica 15 gennaio 2017

Crumble di cipolla rossa di Tropea


Organizzate un aperitivo con amici e preparate questa ricetta, sorprenderà sicuramente tutti i vostri amici!

Ingredienti  per 2 persone:
1 cipolla grande
2 uova intere
20 gr. di pangrattato
sale q. b.
20 gr. di formaggio grattugiato

Procedimento:
Prendete un coltello da cucina e pulite la cipolla, poi affettatela non troppo sottile. Ora rompete le uova e versatele in un piatto fondo, aggiungete il sale e con una forchetta sbattetele bene. Invece in una ciotola versate il pangrattato e il formaggio, quindi con un cucchiaio da cucina mescolate i due ingredienti per renderli ben compatti. A questo punto potete comporre il vostro crumble di cipolle, passate le fettine di cipolla prima nell’uovo, poi nel pangrattato in entrambi i lati. Nel frattempo prendete una teglia da forno, ungetela con un filino d’olio, e sistemate le cipolle già impanate. Adesso versate l’uovo restante nel pangrattato e mescolate i due ingredienti fino a formare un composto granuloso, sistematelo nella teglia insieme alle cipolle e infornatele a forno già caldo per 15 minuti a 200°. A cottura ultimata devono risultare ben dorati e croccanti. Sfornate, sistemate il vostro crumble di cipolle in un vassoio da portata e servitelo ai vostri familiari. Buon appetito!!!





sabato 14 gennaio 2017

Crema di ceci con finocchietto selvatico


Oggi vi propongo una ricetta leggera ed economica ma ricca di sapori e di proprietà nutritive. 

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. di ceci secchi
1 scalogno
sale q. b.
3 cucchiai olio d’oliva extravergine
2 litri d’acqua
1 dado vegetale
½ cucchiaino di bicarbonato
1 ciuffo di finocchietto selvatico

Procedimento:
Per preparare questa deliziosa crema di ceci dovete mettere i ceci in ammollo la sera prima, in una pentola con abbondante acqua ed il bicarbonato. La mattina scolate i ceci e sciacquateli, poi rimetteteli nella pentola insieme all’acqua, allo scalogno tagliato a rondelle, al sale, al dado e al finocchietto. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma media, copritela col coperchio e fate cuocere i ceci. A cottura ultimata i ceci devono risultare ben morbidi. Ora estraete 100 ml di acqua di cottura dei ceci e mettetela in un frullatore ad immersione, poi scolate i ceci e uniteli all’acqua di cottura, frullateli fino a formare una crema liscia. Condite la crema con l’olio e servitela ancora calda. Buon appetito!!!





giovedì 12 gennaio 2017

Sofficini fatti in casa


Volete sapere come fare felice i vostri figli a tavola? Ecco la ricetta che fa per voi.

Ingredienti  per 15 sofficini:
150 gr. di farina 00
300 ml di acqua
sale q. b.
2 uova
15 sottilette
15 fette di prosciutto cotto
latte q. b. per spennellare
20 gr. di pangrattato

Procedimento:
Iniziate a prendete una pentola, versate l'acqua e mettetela sul fuoco a fiamma bassa e  portate  l’acqua al bollore. Al bollore dell'acqua, togliete la pentola dal fuoco e versate la farina. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a rendere l'impasto ben compatto e omogeneo. Fatelo intiepidire e aggiungete le uova uno per volta, facendo incorporare per bene ogni uovo prima di aggiungere l’uovo successivo. Continuate a mescolare finché la pasta non risulterà ben amalgamata e liscia. Ora fate intiepidire la pasta, poi mettete la pasta sul tavolo da lavoro infarinato  e stendetela con il matterello. Ora prendete un coppa pasta grande e formate tanti cerchi fino al completamento della pasta. Sistemate sulla superficie di ogni cerchio una fetta di sottiletta e una fetta di prosciutto, poi  rigirate a metà il cerchio e, con una forchetta, pressate sui bordi e chiudeteli per bene, in modo che, durante la cottura non fuoriesca il ripieno. A questo punto se avete finito di creare tutti i sofficini, sistemateli uno accanto all’altro (lasciando un pochino di spazio, in modo che durante la lievitazione non si attacchino) in una teglia da forno già unta con un filino d’olio e spennellateli con l’olio di semi. Fate continuare la lievitazione ancora per 30 minuti e infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata devono risultare ben dorati. Sfornateli e serviteli ben caldi. Che bontà!!!





mercoledì 11 gennaio 2017

Conchiglioni di pasta ripieni


Oggi vi propongo un ottimo primo piatto da poter  preparare in anticipo adatto per i giorni di festa.

Ingredienti per 25 conchiglioni:
25 conchiglioni
1 scalogno
200 gr. di piselli surgelati
200 gr. di prosciutto a dadini
200 gr. di pomodori pelati
30 gr. di formaggio grattugiato
3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
150 gr. di formaggio filante

Procedimento:
Iniziate a prendere la pentola della pasta e riempitela d'acqua, al bollore dell'acqua mettete a cuocere la pasta, scolatela al dente e asciugatela con un canovaccio. Nel frattempo preparate il ripieno dei conchiglioni: frullate i pelati in un frullatore ad immersione fino a formare una salsa densa, poi mettete la salsa in una pentola sul fuoco a fiamma bassa e versate in questa lo scalogno tagliato finemente, i piselli, l’olio, il sale e l’acqua. Fate cuocere i piselli e, quando saranno cotti, aggiungete a questi i dadini di prosciutto, il formaggio grattugiato e il formaggio filante tagliato a dadini, mescolate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben amalgamato. A questo punto con un cucchiaio di legno riempite i conchiglioni, poi sistemateli in una teglia da forno unta con un filino di olio e infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 200°. A cottura ultimata devono risultare morbidi e croccanti, sfornateli e serviteli ancora caldi. Buon appetito!!!










martedì 10 gennaio 2017

Baccalà alla portoghese


Il baccalà alla portoghese è un secondo piatto di pesce dal sapore unico e irresistibile! Piace proprio a tutti ed è facile da preparare.

Ingredienti per 4 persone:
700 gr. di baccalà
700 gr. di patate
300 gr. di cipolla rossa
4 uova sode
150 gr. di olive nere denocciolate
200 gr. di polpa di pomodoro
50 ml di olio d’oliva extravergine
sale q. b.
pepe piccante in polvere q. b.

Procedimento:

Iniziate a prendere il baccalà ammollato ed eliminare prima la pelle esterna, poi le eventuali spine ed infine, con le mani, sfilettate il baccalà. Ora sistemate metà dei filetti di baccalà in una teglia da forno per 4 persone. Adesso prendete il pelapatate e pelate le patate, poi con un coltello da cucina affettatele finemente ed infine lavatele. Ora pulite la cipolla, tagliatela a rondelle e sistematela in una pentola con un filino di olio e fatela rosolare leggermente per pochi minuti sul fuoco a fiamma bassa. A questo punto versate le patate e le cipolle sullo strato di baccalà, livellatele bene e aggiungete le uova tagliate a fettine, coprite con la polpa di pomodoro e adagiate su questa le olive, il sale e il peperoncino, completate l’ultimo strato con i restanti filetti di baccalà, la polpa di pomodoro e l’olio. Infornate a forno già caldo a 200° per 30 minuti. A cottura ultimata sfornate il baccalà e servitelo!!!

lunedì 9 gennaio 2017

Bastoncini di patata


Oggi vi voglio proporre questi deliziosi bastoncini di patata da consumare insieme a una buonissima salsa allo yogurt.

Ingredienti per 20 bastoncini:
350 gr. di patate
30 gr. di formaggio grattugiato
15 gr. di burro fuso
20 ml di latte
pepe nero q. b.
Salsa di yogurt:
150 gr. di yogurt greco
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
zenzero q. b.
sale q. b.
10 foglie di mentuccia

Procedimento:

Prendete un pelapatate e pulite le patate, poi lavatele e fatele cuocere in una pentola con abbondante acqua. A cottura ultimata scolatele e fatele raffreddare. Ora prendete lo schiacciapatate e schiacciatele. Sistemate le patate schiacciate in una ciotola e aggiungete: il sale, il foraggio, il latte, il burro e il pepe nero. Ora lavorate con le mani tutti gli ingredienti finchè non otterrete un impasto morbido, spostate l'impasto in una sac à poche munita di una bocchetta grande. Ora infarinate il fondo di una teglia da forno e sistemate, uno accanto all'altro, i bastoncini di patata che andrete a formare con la sac à poche. Continuate finché la pasta non sarà finita. Infornateli a forno già caldo a 180° per 20 minuti. Nel frattempo preparate la salsa di yogurt, in una ciotola versate lo yogurt, l’olio, il sale, lo zenzero e la mentuccia, con un cucchiaio da cucina mescolate energicamente tutti gli ingredienti fino a formare una salsa compatta. A cottura ultimata dei bastoncini di patata sfornateli e serviteli insieme alla salsa che avete appena preparato. Buon appetito!!!

domenica 8 gennaio 2017


Oggi vi propongo l’ impasto perfetto per realizzare a casa vostra una buona pizza. Con questa ricetta potete preparare dei piatti unici e apprezzati sicuramente dalla vostra famiglia.

Ingredienti :
500 gr. di farina 00 di grano tenero
3 cucchiai olio di semi
25 gr. lievito di birra
20 gr. sale
un pizzico di zucchero
300 ml d'acqua tiepida

Procedimento:
Prendete una bacinella, mettete la farina, il sale, lo zucchero, l'olio e mescolate il tutto con una forchetta. Attenzione a non mettere a contatto il lievito con il sale. Ora fate sciogliere il lievito in 100 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. Lavorate l'impasto versando un pò alla volta anche i rimanenti 200 ml d'acqua. E' arrivato il momento di sporcarsi le mani! Trasferite l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo finchè non avrete ottenuto un panetto ben morbido ed elastico. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un pò di farina, se invece è troppo duro aggiungete un pò d'acqua. Come capiamo se l'impasto è perfetto? Facile! L'impasto non deve appiccicarsi alle mani. Fate lievitare il panetto per almeno 2 ore (maggiore sarà il tempo di lievitazione, più soffice e digeribile sarà la vostra pizza) in un luogo caldo e ben asciutto oppure seguite i consigli della nonna e copritelo con un panno di lana. A lievitazione avvenuta il panetto è pronto per essere utilizzato come meglio preferite. Con un unico impasto potete realizzare: pizze, focacce, pane e tanti altri prodotti buoni e saporiti JJJ



sabato 7 gennaio 2017

Broccoli in salsa di limone e olio d’oliva extravergine


La ricetta di oggi è un contorno semplice, veloce e gustoso.

Ingredienti per 4 persone :
1kg di broccoli
sale q. b.
20 ml di succo di limone
30 ml di olio di oliva extravergine

Procedimenti:
Comprate i broccoli, lavateli e puliteli. Per pulirli dovete prima strappare le foglie, poi prendere un coltello da cucina e tagliate la parte più dura del gambo, invece il rimanente gambo pulitelo con il pelapatate. Ora  mettete i broccoli in una pentola alta, insieme a l'acqua e il sale; cucinateli e a cottura ultimata scolateli. Adesso prendete lo spremiagrumi e spremete un limone, versate il succo del limone in una ciotola da cucina e aggiungete l’olio e il sale, mescolate con un cucchiaio da cucina fino a formare una salsa ben compatta. A questo punto sistemate i broccoli già cotti e scolati in un contenitore da cucina, conditeli con la salsa che avete già preparato. Adesso il vostro contorno di broccoli è pronto per essere servito. Buon appetito!!!


giovedì 5 gennaio 2017

Mandorle caramellate al sale


Le mandorle caramellate al sale sono gustose e croccanti, quando li preparo il loro profumo mi ricorda tanto la festa del mio paese e sono un vero piacere mangiarle!!!

Ingredienti :
250 gr. di mandorle
200 gr. di zucchero semolato
20 ml di acqua
1 cucchiaino di garofano in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
½ cucchiaino di sale

Procedimento:
Mettete in una padella antiaderente le mandorle e fatele  tostare sul fuoco  a fiamma bassa finché non si saranno leggermente dorate. Adesso in un’altra padella antiaderente versate lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano, il sale e l’acqua, portate l’acqua al bollore e fate sciogliere lo zucchero sul fuoco a fiamma media. Quando lo zucchero risulta ben sciolto, versare su questo le mandorle già tostate. Ora con un cucchiaio di legno lavorate energicamente le mandorle  nel composto di  zucchero fino al prosciugarsi dell’acqua, poi versate le mandorle su un foglio di carta forno, col cucchiaio sistemate le mandorle pralinate separate tra di loro e fatele raffreddare. Una volta raffreddate potete gustare le vostre mandorle caramellate.JJJ



martedì 3 gennaio 2017

Orecchiette casarecce


Oggi voglio dedicare un po' del mio tempo alla preparazione delle buone e gustose orecchiette, tipiche della regione Pugliese!

Ingredienti per 2 persone:
100 gr. di farina
50 ml di acqua

Procedimento:
In una ciotola versate la farina ,poi un po’ per volta l’acqua, intanto mescolate i due ingredienti con una forchetta, fino a creare un composto ben compatto Ora spostate il composto su un piano da lavoro e continuate a lavorarlo con le mani fino a formare un panetto elastico, ma non troppo morbido. Fate riposare il panetto per 15 minuti a temperatura ambiente.  Trascorso il tempo di riposo, prendete delle piccole porzioni di pasta e lavoratele con le mani trasformandole in lunghi bastoncini. Adesso dividete i bastoncini che avete formato in tanti bastoncini di circa 1 cm. A questo punto prendete un coltello dalla punta arrotondata, poggiate la punta del coltello su un pezzetto di pasta, quindi col coltello trascinate la pasta sulla spianatoia in modo che questa si curvi, adesso con la mano prendete la pasta ricurva e poggiatela sulla punta del pollice così facendo otterrete le vostre orecchiette.Sistemate le orecchiette su un canovaccio infarinato altrimenti si attaccano, continuate con questo procedimento fino al completamento del panetto. Quando avete finito, cucinateli in una pentola con abbondante acqua, sale e 2 cucchiai d’olio di semi. A cottura ultimata, scolateli e conditeli come meglio preferite. Ottime con le cime di rape e molto succulenti al pomodoro, fate voi e Buon Appetito!!!


lunedì 2 gennaio 2017

Vellutata di zucchine


Con questo freddo ci vuole proprio una buona e delicata vellutata di zucchine.

Ingredienti per 2 persone:
3 zucchine
1 cipolla grande
1 patata grande
1 dado vegetale
sale q. b.
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
80 gr. di formaggio spalmabile
20 gr. di formaggio grattugiato

Procedimento:
Per preparare la vellutata di zucchine, iniziate a pulire gli ortaggi: prendete un pelapatate e pelate la patata, poi con il coltello da cucina sbucciate la cipolla ed infine eliminate le due estremità delle zucchine. Ora tagliate le patate e le zucchine a pezzetti, mentre la cipolla a rondelle. Adesso in una pentola ampia mettete un litro d’acqua, il dado e tutti gli ortaggi già tagliati e lavati, poi spostate la pentola sul fuoco e fatele cucinare sul fuoco a fiamma media. A cottura ultimata scolatele e mettetele in un frullatore ad immersione e frullateli, una volta frullati versateli in una ciotola e completate la vellutata di zucchine con l’olio, il sale, il formaggio grattugiato e il formaggio spalmabile, mescolate tutti gli ingredienti fino a ottenere una vellutata ben amalgamata e compatta. A questo punto potete servire la vostra vellutata di zucchine e buon appetito.