mercoledì 1 febbraio 2017

Calamarata con calamaretti e asparagi


Con questa ricetta porterete in tavola un primo piatto di pesce, semplice, veloce ma soprattutto colorato e saporito!

Ingredienti per 2 persone:
140 gr. di calamarata
200 gr. di calamaretti freschi
10 pomodorini piccadilly
100 gr. di asparagi surgelati
sale q. b.
40 gr. di scalogno
20 ml di cognac
200 ml di acqua
40 ml di olio d’ oliva extravergine

Procedimento:
Iniziate a pulire i calamaretti. Come fare? Semplice: per prima cosa, tirate la pelle dei calamaretti poi staccate i tentacoli e infine schiacciate gli occhi per farli fuoriuscire. Ora non vi rimane che pulire l'interno: infilate un dito all'interno del calamaretto ed estraete tutte le interiora. Sciacquate il tutto. Quando i calamaretti saranno puliti con un coltello cucina tagliateli a rondelle non troppo sottili, mentre i tentacoli lasciateli per intero. Ora prendete i pomodorini e, con un coltello da cucina, incideteli facendo un piccolo taglietto, quindi fateli sbollentare in 200 ml di acqua. Una volta sbollentati, eliminatene la pellicina, versateli assieme all'acqua stessa di cottura in un frullatore ad immersione, e frullateli finché non avrete ottenuto una salsa omogenea. A questo punto, in una padella antiaderente mettete lo scalogno tritato finemente, i calamaretti già puliti e tagliati, gli asparagi e l’olio, fateli rosolare sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti, poi aggiungete il cognac, la salsa di pomodoro, il sale e l’acqua, continuate la cottura sempre a fiamma bassa fino a quando i calamari non risultano ben teneri. Quando il vostro sugo sarà pronto, sarà ormai tempo di cuocere la pasta. Quindi prendete una pentola e riempitela d'acqua, quando starà bollendo, aggiungete la pasta ed il sale. Quando mancheranno 2 minuti alla fine della cottura della pasta, prelevate da questa 50 ml d'acqua di cottura e versatela nel sugo che avete preparato in precedenza, scolate quindi la pasta e buttate anche questa nella padella del sugo, mantecate il tutto a fiamma bassa fin quando non vi sembrerà abbastanza denso ed omogeneo. Impiattate e servite la vostra pietanza molto gustosa!!!


Posta un commento