giovedì 29 dicembre 2016

Patate duchessa


Oggi vi propongo come ricetta le patate duchessa che è un contorno morbido, soffice e succulento.

Ingredienti per 12 patate duchessa:
450 gr. di patate
40 gr. di formaggio grattugiato
30 ml di latte
1 uovo
pepe nero q. b
sale q. b.
rosmarino secco q. b.

Procedimento:
Iniziate a prendete un pelapatate e a pulire le patate, poi lavatele e fatele cuocere in una pentola con abbondante acqua. A cottura ultimata, scolatele e fatele raffreddare. Ora prendete lo schiacciapatate e schiacciatele. Sistemate le patate schiacciate in una ciotola e aggiungete: il sale, il formaggio, il latte, il burro, l’uovo, il pepe nero e il rosmarino. Ora lavorate con le mani tutti gli ingredienti finchè non otterrete un impasto morbido, spostate l'impasto in una sac à poche  munita di una bocchetta grande. Ora infarinate il fondo di una teglia da forno e sistemate, uno accanto all'altro le patate duchessa che andrete a formare con la sac à poche. Continuate finché l’ impasto di patata non sarà finita. Infornateli a forno già caldo a 180° per 20 minuti. A cottura ultimata le patate devono risultare ben dorate, sfornateli e serviteli. Buon appetito!!!


mercoledì 28 dicembre 2016

Pennette con cuori di carciofi e funghi


Le pennette con cuori di carciofi e funghi  è un ottimo primo piatto leggero e saporito.

Ingredienti per 2 persone:
140 gr. di pennette rigate
4 cuori di carciofi surgelati
100 gr. di funghi champignon
10 ml di cognac
200 ml di salsa di pomodoro
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
Sale q. b.

Procedimento:
Fate scongelare i cuori di carciofi, nel frattempo pulite i funghi, con un coltello eliminate la parte terrosa del gambo, poi immergetele in una bacinella piena d'acqua i funghi e strofinateli leggermente con le mani per togliere gli eventuali residui di terra. Una volta puliti, scolateli, staccate il cappello dal gambo del fungo e tagliate i cappelli a fettine e i gambi in piccoli dadini. Ora se i carciofi si sono scongelati, col coltello tagliate ogni carciofo in 4 parti, poi metteteli in  una pentola con i funghi già tagliati e l’olio, mescolateli con un cucchiaio di legno e fateli rosolare leggermente sul fuoco a fiamma bassa, versate il cognac, aspettate che evapori e aggiungete la salsa di pomodoro, il peperoncino, il sale e 30 ml di acqua, fate continuare la cottura a fiamma bassa fino a quando la salsa non risulta ben densa. Spegnete la fiamma e coprite la pentola col coperchio. Adesso prendete un’altra pentola e riempitela d’acqua, accendete il fuoco a fiamma media e portate l’acqua al bollore. Al raggiungimento del bollore, salate l'acqua e fate cuocere la pasta. A cottura ultimata scolatela e, con un cucchiaio di legno mantecatela sul fuoco a fiamma bassa assieme al sugo. A fine  mantecatura, impiattate e servite. Buon appetito!

PS: Se preferite potete insaporire la pietanza con un cucchiaio di panna da cucina e il formaggio!!!



martedì 27 dicembre 2016

Cordon blue di pollo


I cordon blue di pollo sono un secondo piatto, facile da preparare ed è un’ottima idea per preparare il pollo in maniera alternativa.

Ingredienti per 2 persone:
4 fettine di pollo
2 fette di prosciutto cotto
2 fette di fondina o mozzarella
60 gr. di pangrattato
20 gr. di formaggio grattugiato
sale q.b.
1 uovo intero

Procedimento:
Lavate e asciugate le fettine di pollo con della carta assorbente, poi sistematele su un tagliere da cucina, ora con l’aiuto di un coppa pasta di 12 cm di diametro date alle fettine una forma tonda, adagiate sulla superficie della fettina di pollo tonda, una fettina di prosciutto e una fettina di fondina. Adesso sovrapponete l’altra fettina tonda su quella ripiena , continuate con questa operazione fino al completamento di tutti gli ingredienti. Ora rompete le uova versatele un piatto fondo, aggiungete il sale e con una forchetta sbattetele bene. Invece in una ciotola versate il pangrattato e il formaggio, quindi con un cucchiaio da cucina mescolate i due ingredienti per renderli ben compatti. A questo punto potete comporre le vostre cordon blue, Passate i cordon blue prima nell’uovo, poi nel pangrattato in entrambi i lati. Una volta completata questa fase ripetete di nuovo la stessa operazione per far chiudere bene i lati. Nel frattempo prendete una teglia da forno e ungetela con un filino d’olio e sistemate sul suo fondo i cordon blue. Infornateli a forno già per per 30 minuti a 180°. A fine cottura devono risultare ben dorate e croccante, sfornateli , serviteli e sedetevi a  gustare i vostri cordon blue. Buon appetito!!!

PS: Se voi preferite potete friggerle in abbondante olio di semi che bontà!


venerdì 23 dicembre 2016

Alberelli di pasta frolla


Gli alberelli di pasta frolla sono dei buonissimi dolcetti adatti alle feste natalizie, provate a crearle e porterete a tavola un dessert  a tema.

Ingredienti per circa 20 alberelli:
200 gr. di farina
60 gr. di burro
1 bustina  di lievito per dolci per biscotti
1 uovo
50 gr. di zucchero
zenzero q.b.
nutella q.b.
zucchero a velo q.b.
mirtilli secchi q. b.

Procedimento
Per ottenere questi deliziosi alberelli prendete una ciotola ampia e versate: la farina, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, il lievito, lo zenzero e l’uovo, quindi con le mani impastate tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben amalgamato. Ora spostate il composto su un tavolo da lavoro infarinato e continuate a lavorare energicamente con le mani fino a formare un panetto ben compatto. Mettete il panetto in una ciotola, copritelo con un canovaccio e fatelo riposare per 30 minuti. Al termine del riposo rimettete il panetto sul tavolo da lavoro già infarinato e stendetelo col matterello. Adesso prendete 3 formine per biscotti a forma di stella di diversa misura e formate con queste 20 stelline per ogni misura. Sistemate tutte le stelline su una teglia da forno e infornateli a forno gia’ caldo per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata sfornateli e fateli raffreddare, a questo punto con un cucchiaio da cucina versate la nutella sulla superficie delle stelline tranne su quelle più piccole. Quando avete finito di sistemare la nutella ,prendete le stelline  e sovrapponeteli a quelli con la nutella,  ruotate  rispetto alla prima(le punte della stella devono essere sfalsate), continuate con questo procedimento fino al completamento delle stelline. Decorate con i mirtilli secchi e spolverizzate l’alberello con lo zucchero a velo. Naturalmente lo stesso procedimento è valido per tutti gli alberelli.E’ voilà!  Il vostro dessert  natalizio è pronto per essere mangiato.JJJ

PS: se preferite potete prepararli il giorno prima e conservarli a temperatura ambiente!!!






giovedì 22 dicembre 2016

Carciofi ripieni


I carciofi ripieni sono un secondo piatto adatto a questo periodo dell’anno molto saporito e goloso.

Ingredienti per 2 persone:
4 carciofi
½ limone
20 gr. di pangrattato
sale q. b.
40 gr. di formaggio grattugiato
3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 ciuffo di prezzemolo
4 fette di salame piccante

Procedimento:
Iniziate con il pulire i carciofi con un coltello da cucina. Tagliate innanzitutto la punta dei carciofi, poi il gambo(non buttate il gambo dei carciofi vi sarà utile per realizzare il ripieno)ed infine usate le mani per eliminare le foglie più esterne. Fermatevi solo quando avrete eliminato tutte le foglie dure e saranno rimaste solo quelle più tenere. Mettete i carciofi già puliti insieme al gambo tagliato a pezzettini in una pentola con abbonante acqua e limone e fatele sbollentare per 5 minuti dal bollore dell’ acqua, poi scolatele e fatele raffreddare. Nel frattempo in un robot da cucina mettete il pangrattato, il prezzemolo i gambi dei carciofi già cotti, il formaggio, l’olio e il salame, tritate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto ben compatto, spostate l’ìmpasto in una ciotola da cucina e mescolatelo energicamente con un cucchiaio A questo punto prendete uno per volta i carciofi già cotti e freddi ed eliminate col coltello a ognuno di essi  la parte centrale, poi farciteli col ripieno di pangrattato. Quando avete finito di riempire tutti i carciofi, sistemateli in una teglia a forno già unta con un filino d’olio e infornatei a 200° per 20 minuti. A cottura ultimata sfornateli, sistemateli in un piatto da portata e serviteli. Buon appetito!!!

PS: se vi avanza del ripieno non buttatelo ma formate delle palline e infornateli insieme ai carciofi, sono buonissime.



mercoledì 21 dicembre 2016

Polpettine ripiene con wurstel


La ricetta di oggi sono delle squisite polpettine con ripieno di wurstel da preparare in poco tempo.

Ingredienti per 12 polpettine
150 gr. di spinaci
100 gr. di carne di vitello
40 gr. di formaggio grattugiato
400 gr. di pomodori pelati
1 uovo
sale q. b.
noce moscata q. b.
200 gr di pomodori pelati
20 gr. di cipolla tritata
6 wurstel

Procedimento:
Mettete gli spinaci surgelati in una pentola con poca acqua, cuoceteli e, quando saranno cotti, scolateli e strizzateli con le mani per eliminare l'acqua in eccesso. Ora che gli spinaci sono cotti e ben asciutti, fateli raffreddare. Ora sistemateli in un robot da cucina insieme alla carne tritata, il formaggio, la noce moscata, l’uovo e il sale, tritate tutti gli ingredienti  fino a formare un impasto compatto. Ora spostate l’impasto in una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti e formate le vostre polpettine: prendete un pò di impasto e stendetelo nella vostra mano, inserite metà wurstel ,poi chiudeteli dandogli una forma ovale e infine sistemateli in un vassoio da portata. Nel frattempo, con un frullatore ad immersione frullate i pelati e poi versateli in una pentola aggiungendo: la cipolla tritata finemente, il sale e l'olio. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere la salsa, quando la salsa inizia a sobbollire aggiungete alla salsa 30 ml di acqua e le polpettine, fate continuare la cottura fino a quando la salsa non risultano densa e le polpette ben cotte. A fine cottura, servitele ancora calde. Buon Appetito!!



martedì 20 dicembre 2016

Spirale di patata cotta al forno


Oggi vi presento un gustoso contorno di patate che potete realizzare a casa per far felice tutti.

Ingredienti per 2 persone:
2 patate di media grandezza
sale q. b.
rosmarino q. b.
4 fette di pancetta
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine

Procedimento:
Prendete le patate e, senza sbucciarle, lasciatele ammollo in una bacinella con l’acqua insieme a un pizzico di bicarbonato per circa 30 minuti, poi lavate per bene le patate strofinandole con le mani per eliminare eventuali vari residui legati alla buccia. Ora inserite un bastoncino da spiedini nel centro della patata e poi, con un coltello da cucina tagliate la patata con un movimento circolare formando così una spirale (il bastoncino serve a non far rompere la patata durante il taglio). Adesso aiutandovi con le mani allungate la spirale di patata sul bastoncino. A questo punto prendete due fette di pancetta e sistematele intorno alla spirale, quindi condite la patata con un cucchiaio di olio e rosmarino, ripetete la stessa operazione per l’altra patata. Infornatele a forno già caldo per 30 minuti a 200°. A cottura ultimata sfornatele e serviteli. Buon appetito.




lunedì 19 dicembre 2016

Cestini di pasta



Oggi ci dedichiamo ad un primo piatto insolito e di certo sfizioso ;) continuate a leggere per scoprire di cosa si tratta….

Ingredienti per 4 cestini:
150 gr. di capellini
2 uova
25 gr. di formaggio grana grattugiato
sale q. b.
olio di semi  q. b. per ungere i pirottini
200 gr. di besciamella
150 gr. di funghi trifolati

Procedimento:
Rompete le uova e versatele in una ciotola, poi con una forchetta sbattetele ed insaporitele col sale ed il formaggio. Adesso prendete una pentola alta e riempitela d’acqua. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma media e portate l’acqua al bollore. Al raggiungimento del bollore mettete la pasta e fatela cuocere. A cottura ultimata scolatela, unitela al composto delle uova ed usate un cucchiaio per mescolare fino ad amalgamare bene la pasta a tutti gli altri ingredienti. Adesso prendete i pirottini, spennellateli con l’olio e poi, con una forchetta, mettete i capellini dentro i pirottini già oliati. A questo punto dovrete usare le mani: premete nel centro della pasta in modo da formare un incavo e sistemare i capellini su tutta  la parete dei pirottini. Continuate con questa operazione finchè non avrete formato tutti i cestini. Ora toccherà riempirli! Aiutandovi con un cucchiaio da cucina, versate nell’incavo che avete creato in ogni pirottino, prima un cucchiaio di besciamella e poi uno di funghi. Infornate a 180° gradi per circa 20 minuti. A cottura ultimata sfornateli, servite i cestini ai vostri commensali e gustatevi non solo questo strano primo piatto ma anche i loro visi stupiti J Buon appetito!!!   







domenica 18 dicembre 2016

Panna cotta al cioccolato


La panna cotta al cioccolato è un dolce al cucchiaio semplice da preparare, ideale per un gustoso dessert!!!

Ingredienti per 4 persone:
250 ml di panna per dolci
40 ml di latte
40 gr. di zucchero(facoltativo)
1/2 cucchiaio di vaniglia
20 ml di rhum
 3 fogli di colla di pesce
50 gr. di cioccolato fondente
4 quadretti di cioccolato fondente all’arancia

Procedimento:
Mettete ad ammollare la colla di pesce in una bacinella con l’acqua fredda per 10 minuti. Ora versate  in un pentolino il latte e la panna fate riscaldare i due ingredienti sul fuoco a fiamma bassa, quando questi risultano caldi unite la gelatina ben strizzata, la vaniglia, il cioccolato e il rhum, mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino a formare un composto liscio ed omogeneo. Adesso sistemate 4 pirottini di alluminio uno accanto all’altro su un vassoio da portata e spennellateli con dell’acqua fredda, poi prendete il composto di cioccolato con un mestolo da cucina e versatelo in ogni pirottino. Quando avete finito di riempire tutti i pirottini, fateli riposare nel frigo almeno 4 ore. Quando la panna cotta risulta ben solidificata praticate con un coltello da cucina un’incisione su tutta la circonferenza dei pirottini, ora capovolgete gli stampini sui piattini da portata guarnite con dei quadretti di cioccolato fondente all’arancia e servite il vostro dessert!!!



sabato 17 dicembre 2016

Rustici di patata con salame


I rustici di patata con salame cotti al forno sono adatti per un gustoso antipasto ed ideali per un aperitivo o una merenda sfiziosa.

Ingredienti  per 15 rustici:
150 gr. di farina 00
1 patata
½ Cucchiaino di bicarbonato
50 ml di acqua
sale q. b.
1 uova
15 fette di salame piccante

Procedimento:
Prendete un pelapatate e pulite la patata, poi lavatela e fatela cuocere in una pentola con abbondante acqua. A cottura ultimata, scolatela e fatela raffreddare. Ora prendete lo schiacciapatate e schiacciatela. Sistemate la patata schiacciata in una ciotola e aggiungete: la farina, l’uovo, il sale, il bicarbonato e l’acqua. Lavorate con le mani gli ingredienti finchè non otterrete un impasto morbido, fatelo riposare per circa 1 ora a temperatura ambiente coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo di riposo mettete l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo finchè non avrete creato un panetto liscio ed omogeneo. Al termine del riposo rimettete il panetto sul tavolo da lavoro già infarinato e stendetelo sottile col matterello. Adesso prendete un coppa pasta di 5 cm di diametro e formate tanti cerchi, ripetete questa operazione fino al completamento del panetto. Sistemate su tutti i cerchi una fetta di salame piccante, poi con le mani sollevate le due estremità del cerchio, una volta sollevate sovrapponetele e schiacciatele con le mani affinchè aderiscano bene. A questo punto, se avete finito di creare tutti i rustici, sistemateli uno accanto all’altro in una teglia da forno già unta con un filino d’olio. Fate continuare la lievitazione ancora per 30 minuti e infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata devono risultare ben dorati. Sfornateli e serviteli ben caldi. Che bontà!!!





venerdì 16 dicembre 2016

Riso ai formaggi cotto al forno


Il riso ai formaggi cotto al forno è una bontà e quando lo mangerete sarà una piacevole sorpresa scoprire un cuore di formaggi filanti. Buon Appetito!!!

Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di riso carneroli
50 gr. di formaggio grattugiato grana
50 gr. di formaggio  grattugiato pecorino
50 gr. di asiago
60 gr. di mozzarella affettata
sale q. b.
pepe nero q. b. (facoltativo)
pangrattato q. b.

procedimento:
Iniziate a prendere una pentola e mettetela sul fuoco a fiamma viva con abbondante acqua e salate, portate l’acqua al bollore. Al bollore dell’acqua mettete  il riso e fatelo cuocere, a cottura ultimata scolatelo e versatelo in una ciotola ampia. Ora unite al riso, il grana, il pecorino, asiago tagliato a pezzettini, il pepe nero, con un cucchiaio di legno mescolate energicamente tutti gli ingredienti fino a formare un composto compatto. A questo punto  prendete una teglia da forno per 2 persone e ungetela con un filino d’olio , poi sistemate sul  fondo della teglia il riso ,livellatelo con un cucchiaio da cucina e cospargete la superficie col pangrattato, completate il riso con le fette i mozzarella. Infornatelo a forno già caldo per 25 minuti a 200°. A cottura ultimata la superficie el riso deve risultare dorata e croccante. Sfornatelo e servitelo ancora fumante. Buon appetito.







giovedì 15 dicembre 2016

Girella di pancarrè


Per un antipasto semplice e veloce, preparate questa squisita ricetta che potete realizzare a seconda dei vostri gusti.

Ingredienti per 4 girelle:
1 fetta di pancarrè per tramezzini
1 foglia di lattuga
1 scatoletta di tonno sott’olio
3 pomodorini piccadilly
sale q. b.
origano q.b

Procedimento:
Lavate e asciugate i pomodorini e la foglia di lattuga con della carta assorbente poi, con un coltello da cucina, tagliateli a pezzettini piccoli. Ora in una ciotola mettete il tonno già sgocciolato, i pezzetti di pomodoro, il sale e l’origano, con un cucchiaio da cucina lavorate per bene tutti gli ingredienti fino a formare un composto compatto ed omogeneo. Adesso sistemate la fetta di pancarrè su un foglio di carta d'alluminio, poi schiacciatela leggermente col mattarello ed adagiate su questa la foglia di lattuga già lavata poi, aiutandovi con un cucchiaio da cucina, sistemate il composto di tonno su tutta la superficie della lattuga quindi, infine, arrotolate la fetta di pancarrè su sé stessa formando un rotolo. Ora avvolgete l'alluminio intorno al rotolo e fatelo riposare nel frigo per circa un'ora (ripetete questa operazione per ogni fetta di pancarrè). Prima di servirlo ai vostri commensali eliminate la carta d'alluminio e tagliatelo a fette non troppo sottili. Facile vero? J Buon Appetito!








mercoledì 14 dicembre 2016

Patate tonde alla curcuma


La patata è un contorno che non tramonta mai, squisito e molto succulento, provate a preparare le patate  con la curcuma e mangerete un  meraviglioso  contorno ricco di profumi.

Ingredienti per 2 persone:
4 patate
1 cucchiaio di curcuma
1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
sale q. b.
rosmarino q.b.
scavino per patate

Procedimento:
Prendete un pelapatate e pelate le patate, poi con lo scavino per patate, ricavate le patate tonde, ora sciacquate le patate tonde sotto l’acqua corrente del lavandino, mettetele in una pentola con abbondante acqua, la curcuma e il sale, e fatele cuocere per 7 minuti dal bollore dell’acqua. Ora scolate le patate, sistematele in una teglia da forno, conditele con l’olio e il rosmarino, poi  mescolateli con un cucchiaio da cucina ed infornateli a forno già caldo per 15 minuti a 200°. A cottura ultimata le patate devono risultare ben morbide, sfornatele e servitele ancora calde. Buon appetito.


martedì 13 dicembre 2016

Conchiglia ripiena


E’ una ricetta tutta da scoprire, leggetela e preparate questa buonissima conchiglia ripiena!!!

Ingredienti per 6 conchiglie:
150 gr. di latte
4 cucchiai di farina
40 gr. di formaggio grattugiato
pangrattato q. b.
150 gr. di surini surgelati
150 gr. di gamberi surgelati
sale q. b.
noce moscata q. b.

Procedimento:
Iniziate col far scongelare i gamberetti, una volta scongelati metteteli a cuocere per pochi minuti in una padella antiaderente, scolateli e bagnateli con due cucchiai di vino bianco. Ora aprite la confezione dei surini poi, con un coltello da cucina tagliateli a rondelle e sistemateli in una pentola con 100 ml di acqua, spostate la pentola sul fuoco a fiamma media e al bollore dell’acqua scolate i surini. Adesso preparate la besciamella: prendete il latte e versatelo in uno scaldalatte, mettetelo sul fuoco a fiamma bassa e fatelo intiepidire (fate attenzione, il latte dov'essere tiepido e non bollente!). Nel frattempo prendete un pentolino e mettete la farina, un pizzico di sale e la noce moscata, mescolate con la frusta da cucina, aggiungete un pò alla volta il latte e continuate a mescolare sia per farlo incorporare bene alla farina che per eliminare eventuali grumi, continuate a mescolare finchè non otterrete una salsa ben liscia. Ora mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e mescolate lentamente finchè la salsa si addensa e inizia a bollire, spegnete il fuoco e spostatela in un contenitore ed insaporitela col formaggio. A questo punto unite alla besciamella i surini e i gamberetti (mettete alcuni gamberetti da parte (vi serviranno alla fine per guarnire le conchiglie), mescolate con un cucchiaio da cucina energicamente tutti gli ingredienti ed infine, quando il composto sarà omogeneo, usatelo per riempire le conchiglie. Quando avete finito di riempire tutte le conchiglie guarnitele con i gamberetti e spolverizzatele con del pangrattato. Infornatele per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata sfornatele, sistematele su un vassoio da portata e portatele sulla vostra tavola, stupirete veramente tutti perché sarete riusciti a preparare una pietanza particolare e molto saporita. Buon Appetito a tutti!!




lunedì 12 dicembre 2016

Tonno fresco alla griglia


Il tonno fresco alla griglia è un secondo piatto di pesce leggero e ottimo da mangiare.

Ingredienti per 2 persone:
2 fette di tonno non troppo sottili
20 ml di olio d’oliva extravergine
15 ml di vino bianco
10 ml di succo di limone
2 cucchiai di aceto bianco
sale q. b.
origano q. b.
1 ciuffo di prezzemolo tritato
6 foglie di menta

Procedimento:

Iniziate col preparare la salsetta per condire il tonno quindi, in una ciotola versate: l’olio, il sale, l’aceto, il vino, il succo di limone, l’origano e la menta; con un cucchiaio da cucina mescolate tutti gli ingredienti e fateli riposare per 20 minuti a temperatura ambiente. Ora lavate per bene le fette di tonno, poi asciugatele con della carta assorbente. Adesso prendete una piastra da cucina e fatela riscaldare sul fuoco a fiamma alta. Al raggiungimento del  giusto calore mettete sulla superficie della piastra già calda le fette di tonno e, durante la cottura, non giratele più volte, ma fatele cuocere prima da un lato e giratele solo quando cambia colore anche la parte a voi visibile. A quel punto usate una paletta da cucina per girarle e lasciatele cuocere per pochi minuti anche dall’altro lato. Ora spostate il tonno su una teglia da forno e conditelo con 2 cucchiai di salsetta. Infornatelo a forno già caldo per circa 15 minuti a 200°. A cottura ultimata sfornate e servite il tonno alla griglia aggiungendo la rimanente salsetta ed il prezzemolo tritato. Buon appetito!!!

domenica 11 dicembre 2016

Torrone di mandorle



Il torrone di mandorle è un dolce tipico natalizio molto buono ed è facile da preparare.

Ingredienti per 12 quadratini di torrone:
200 gr. di mandorle
200 gr. di zucchero semolato
1 cucchiaino di cannella

Procedimento:
Mettete in una padella antiaderente le mandorle e fatele  tostare sul fuoco  a fiamma bassa finché non si saranno leggermente dorate. In un’altra padella antiaderente versate lo zucchero e la cannella, fatelo sciogliere sul fuoco a fiamma media. Quando lo zucchero risulta ben sciolto, versare  su questo le mandorle già tostate. Ora con un cucchiaio di legno mescolate energicamente le mandorle con lo zucchero fino a formare un composto ben compatto, poi versate il composto su un foglio di carta forno, col cucchiaio livellate il torrone rapidamente fino a fargli raggiungere uno spessore di circa 2 cm. A questo punto fatelo raffreddare a temperatura ambiente, poi prendete un coltello a lama liscia e tagliate il torrone a quadratini. Sistemate i quadratini del vostro torrone in un vassoio da portata e serviteli ben freddi!!!



sabato 10 dicembre 2016

Rigatoni agli scampi


E’ un primo piatto raffinato dal sapore di mare molto gustoso e profumato, se volete scoprire come prepararlo leggete la ricetta e vedrete com’è  facile e veloce da preparare.

Ingredienti per 2 persone:
160 gr. di rigatoni
400 gr. di pomodori pelati
30 ml di olio d’oliva extravergine
40 gr. di scampi
30 gr. di cipolla rossa
25 ml di cognac
1 peperoncino rosso piccante
sale q. b.
100 ml di panna da cucina
20 gr. di formaggio grattugiato

Procedimento:
Iniziate a far scongelare gli scampi, una volta scongelati lavateli sotto l’acqua corrente del lavandino  e asciugateli con della carta assorbente. Ora frullate i pelati con un frullatore ad immersione, poi mettete una pentola sul fuoco a fiamma bassa e versate in questa l'olio e la cipolla. Fate rosolare la cipolla e, quando sarà ben dorata, aggiungete a questa gli scampi, fateli rosolare per pochi minuti insieme alla cipolla ed infine aggiungete il cognac (o il vino bianco se preferite). A questo punto versate nella padella anche i pelati già frullati ed aggiungete il sale ed il peperoncino. Coprite la pentola col coperchio e fate cuocere il sugo. Sarà pronto quando si sarà ben addensato. A cottura ultimata spegnete il fuoco ed aggiungete la panna. Nel frattempo prendete la pentola della pasta e riempitela d'acqua. Al bollore dell'acqua mettete a cuocere la pasta. A cottura ultimata scolate la pasta, mescolatela al sugo di scampi ed insaporitela col formaggio. Impiattate e mangiate questa gustosissima pietanza. Buon Appetito!!!





venerdì 9 dicembre 2016

Rotoli di zucchine con pomodori secchi e olive nere



 I rotoli di zucchine con pomodori secchi  e  olive nere sono dei gustosi stuzzichini, adatti per un buon antipasto o contorno.

Ingredienti per 2 persone:
3 zucchine
80 gr. di pane raffermo
sale q. b.
30 ml di olio d’oliva extravergine
30 gr. di formaggio grattugiato grana
pangrattato q. b.
6 pomodori secchi
10 olive nere denocciolate

Procedimento:
Lavate e asciugate le zucchine, poi prendete un coltello da cucina e tagliate prima l'estremità delle zucchine e poi tagliate ogni zucchina in due parti di uguale lunghezza. Sempre col coltello, svuotate le zucchine dalla polpa. Ora prendete una pentola, riempitela d'acqua e fate cuocere le zucchine insieme alla polpa. A cottura ultimata scolatele e fatele raffreddare. Nel frattempo preparatevi il ripieno, in una ciotola versate: il pane raffermo ammorbidito nell'acqua, i pomodori secchi tagliati a pezzettini, le olive nere sminuzzate, il grana, il sale, la polpa delle zucchine già cotta e asciutta. Impastate il tutto con le mani e riempite le zucchine. Ora prendete una pirofila da forno, ungetela con un filino d'olio e posate sul suo fondo, una accanto all’altra, le zucchine ripiene, spolverizzatele col pangrattato. Infornatele per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata sfornatele, sistematele in un vassoio da portata. Portatele sulla vostra tavola e vedrete come stupirete tutti i vostri commensali. Buon Appetito!!




giovedì 8 dicembre 2016

Fichi secchi ripieni di noci


Il profumo dei fichi secchi ripieni richiama alla mente le feste natalizie, ecco perchè non possono mancare sulle nostre tavole in questo periodo dell’anno!!!

Ingredienti per 10 fichi:
10 fichi secchi
buccia di 1 mandarino
5 noci
1 cucchiaio di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaino di cannella

Procedimento:

La prima cosa da fare per preparare questa ricetta è quello di prendere lo schiaccianoci e schiacciare le noci, una volta schiacciate sistemate i gherigli di noce in una ciotolina. Ora mettete i fichi su un piano da lavoro, poi con un coltello da cucina tagliate il fico in due metà .Mettete su una metà un gheriglio di noce ed un pezzettino di buccia di mandarino, poi chiudete con l’altra metà e schiacciate il fico ripieno con il palmo della mano. Continuate con questa operazione fino al completamento di tutti gli ingredienti. Sistemate i fichi già ripieni sul fondo di una teglia da forno ed infornateli a forno già caldo per 10 minuti a 200°.Nel frattempo in una ciotola versate il cacao amaro, lo zucchero e la cannella, mescolateli con un cucchiaio da cucina fino a formare un composto ben omogeneo. Trascorso il tempo di cottura dei fichi, sfornateli e passateli nel composto di cacao, infine infilzateli in un stuzzicadenti lungo e fateli raffreddare. Al raffreddamento, serviteli e buon appetito!!!

mercoledì 7 dicembre 2016

Bruschette con erba cipollina e ricotta



Le bruschette sono sempre buonissime, sono ottime per accompagnare un buon aperitivo o per consumare uno spuntino veloce. Oggi vi propongo delle bruschette da far venire l’acquolina in bocca.

Ingredienti per 8 bruschette:
8 fettine  di pane raffermo
100 gr. di mozzarella
100 gr. di ricotta
sale q. b.
25 gr. di formaggio grattugiato
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
erba cipollina q. b.
noce moscata q. b.

Procedimento:
Iniziate col prendete un coltello da cucina ed affettate il pane. Poi prendete la mozzarella, mettetela su un tagliere ed affettatela. Ora sistemate la ricotta in un contenitore da cucina, unite alla ricotta il formaggio, il sale e l’erba cipollina. Adesso con un cucchiaio mescolate energicamente tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben compatto, fatelo riposare per 10 minuti a temperatura ambiente. Quindi non rimane che comporre le vostre bruschette: prendete una teglia da forno e sul suo fondo sistemate le fette di pane. Su ogni fetta di pane adagiate una fetta di mozzarella ed un cucchiaio di composto di ricotta, infine condite le bruschette con l’olio. Continuate questa operazione finchè non avrete finito tutti gli ingredienti. Infornate a 180° per 10 minuti a forno già caldo. Sfornatele e mangiatele ben calde. Se penso a quanto sono buone vado subito a prepararle!!!  







martedì 6 dicembre 2016

Pancake salato


Semplice, facile ma molto gustoso, leggete la ricetta e preparatelo subito non ve ne pentirete.

Ingredienti per un pancake:
1 uovo
sale q. b.
10 ml di latte
25 gr. di formaggio (asiago)
erba cipollina q. b. per guarnire

Procedimento:
Rompete l'uovo e separate l’albume dal tuorlo, ora montate con una frusta elettrica l’albume a neve ben fermo poi, con la stessa frusta, sbattete il tuorlo e aggiungete il sale ed il latte. Ora unite l’albume  montato al tuorlo, continuate a lavorare tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben gonfio. A questo punto prendete una padella antiaderente di 22 cm di diametro, ungetela con un filino d’olio e mettetela sul fuoco a fiamma bassa, fatela riscaldare. Quando ha raggiunto la giusta temperatura, versate su tutta la superficie della padella il composto dell’uovo, fatelo cuocere per pochi minuti sul fuoco a fiamma bassa in entrambi i lati (non appena i bordi del pancake iniziano a staccarsi, aiutandovi con una paletta da cucina, giratelo dall'altro lato). Nel frattempo fate intiepidire il pancake e mettete su metà della sua superficie il formaggio (io ho scelto l'asiago, ma potete riempirlo a vostro piacimento) poi, con le mani, sovrapponete l’altra metà formando una mezza luna. Quando avete finito di farcirlo, infornatelo a forno già caldo per 5 minuti a 180°. Sfornatelo e guarnitelo con l’erba cipollina. Ecco! Il vostro pancake è pronto per essere gustato. Buon appetito!!!





lunedì 5 dicembre 2016

Mille strati di melanzane striate


Questa mille strati di melanzane striate è un originale contorno fresco e leggero! Impossibile resistere alla tentazione di divorarlo.

Ingredienti per 2 persone:
1 melanzana striata
6 fette di formaggio filante
6 cucchiaini di polpa di pomodoro
sale q. b.
origano q. b.
2 cucchiai di olio di oliva extravergine

Procedimento:
Lavate la melanzana sotto l’acqua corrente del lavandino ed asciugatela con un canovaccio, poi prendete un coltello da cucina ed eliminate dalla melanzana il picciolo verde spinoso, poi tagliate la melanzana nel senso orizzontale in modo da formare 8 cerchi non troppo sottili. Quando avete finito di tagliare tutta la melanzana mettete le fette tagliate su una piastra da cucina già calda e fatele grigliare in entrambi i lati sul fuoco a fiamma media. Quando  avete finito di grigliare tutte le fette di melanzane fatele raffreddare. Al raffreddamento sistemate su una teglia da forno unta con un filino d’olio due fette di melanzane. Ora sistemate su ogni fetta di melanzana, alternandoli, una fetta di formaggio filante, il pomodoro già salato e qualche foglia di basilico, completate l’ultimo strato con il pomodoro e l'origano. Infornateli in forno già caldo a 200°C per 15 minuti. A cottura ultimata, sfornateli e serviteli ancora caldi, sentirete che bontà!!!


domenica 4 dicembre 2016

Pandorino con crema alla nutella



Questa ricetta è un’ottima idea per preparare un dessert buono e carino durante le feste natalizie.

Ingredienti per 4 pandorini:
4 pandorini
1 busta di m&m's
Per la crema alla nutella:
1 tuorlo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di aroma alla vaniglia
1 cucchiaio di nutella
zucchero a velo q. b. per spolverizzare

Procedimento:
Iniziate a mettere il latte in un pentolino, poi mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e riscaldate il latte. Nel frattempo rompete l’uovo e dividete l’albume dal tuorlo, sistemate il tuorlo in una pentola e unite a questo lo zucchero, poi prendete la frusta da cucina e lavorate il composto fino a renderlo ben spumoso. Continuate a lavorare il composto con la frusta, incorporando la farina, l’aroma di vaniglia ed, un pò per volta, il latte riscaldato. Mescolate fino ad eliminare gli eventuali grumi che si sono formati. Ora mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere la crema. Questa sarà pronta quando inizierà ad addensarsi ed a formare le bollicine. A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete alla crema la nutella, lavorate energicamente fino a formare una crema ben compatta. Adesso con un coltello da cucina dividete il pandorino in 5 fette nel senso orizzontale. Mettete la prima fetta su un vassoio da portata e stendete sulla sua superficie un po’ di crema alla nutella, poi poggiate su questa un’altra fetta di pandorino ma leggermente ruotata rispetto alla prima (tenete presente che le punte devono essere sfalsate), continuate con questo procedimento fino al completamento delle fette a forma di stella. Decorate con gli m&m's (questi saranno le irresistibili palline del nostro goloso alberello) e spolverizzate l’alberello con lo zucchero a velo. Naturalmente lo stesso procedimento è valido per gli altri pandorini. Et voilà!  Il vostro dessert natalizio è pronto per essere mangiato e portare allegria sulle vostre tavole JJJ


PS: se preferite potete prepararlo il giorno prima e conservarlo in frigo.






sabato 3 dicembre 2016

Cialde di formaggio alla caprese


Le cialde di formaggio alla caprese sono delle cialde croccanti che rendono il vostro antipasto o aperitivo sfizioso e gustoso.

Ingredienti per 4 cialde:
100 gr. di formaggio grattugiato
4 pomodorini ciliegina
2 fette di mozzarella
sale q. b.
origano q. b.
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 foglio di carta da forno

Procedimento:
Coprite con la carta forno una teglia da forno. Ora prendete un coppapasta di circa 10 cm di diametro e sistematelo sulla superficie della carta, adesso con un cucchiaio da cucina sistemate il formaggio all’interno del coppapasta e sistematelo uniformemente formando un cerchio , rifate lo stesso procedimento per ottenere le altre cialde. Infornate le cialde per pochi minuti a forno già caldo , non appena il formaggio risulta sciolto, sfornateli e fateli raffreddare. Nel frattempo lavate e asciugate con della carta assorbente i pomodorini, poi con un coltello da cucina tagliate ogni pomodorino in 4 parti, mettete i pomodorini già tagliati in una ciotola e conditeli con l’olio, il sale e l’origano. A questo punto se le cialde sono fredde iniziate a formare le vostre “cialde di formaggio alla caprese”: adagiate su un vassoio da portata una cialda, su questa una fetta di mozzarella e 4 pezzetti di pomodorini già conditi, completate con un’altra cialda e decorate con dei  pezzetti di pomodoro. Continuate con questo procedimento fino al completamento di tutti gli ingredienti. Ora potete servire queste deliziose cialde ai vostri commensali!!!.



venerdì 2 dicembre 2016

Sushi al salmone affumicato


Ecco la ricetta per preparare un buon sushi  a casa. Provate a realizzare questa pietanza e vedrete quant’è facile gustare sapori orientali diffusi in tutto il mondo.

 Ingredienti per 24 sushi:
250 gr. di riso per sushi o riso roma
250 gr.  di salmone affumicato
4 foglie di alghe
75 ml  di aceto di riso
300 ml di acqua
un pizzico di sale
20 gr. di zucchero

Procedimento:
Iniziate a mettere il riso in  un scolapasta, poi mettetelo sotto l’acqua corrente del lavandino  e sciacquatelo più volte affinchè l’acqua non risulta perfettamente limpida. Adesso  versate il riso in una pentola capiente, aggiungete l'acqua e qualche pezzetto di alga, chiudete la pentola col coperchio ( possibilmente di vetro trasparente, questo vi permetterà di controllare il riso).Mettete la pentola sul fuoco a fiamma media  e portate l’acqua al bollore,  appena bolle, abbassate il fuoco e continuate la cottura del riso ancora per 8 minuti( durante la cottura del riso  vi raccomando non aprite mai il coperchio).Trascorso il tempo di cottura spegnete il fuoco e lasciatelo riposare per 10 minuti, poi trasferite il riso in un contenitore e copritelo con un canovaccio umido, fatelo raffreddare. Nel frattempo preparate il condimento che vi servirà a condire il riso : in un pentolino versate  l'aceto, lo zucchero e il sale, ora mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e fate intiepidire l’aceto ( vi raccomando l’aceto  dev'essere tiepido e non bollente). Adesso potete procedere alla preparazione del sushi: unite il condimento  al riso,mescolate i due ingredienti con un cucchiaio di legno finché il riso non è tutto lucido. Ora  tagliate con un coltello da cucina il salmone a bastoncini, poi sistemate su un tavolo da lavoro la stuoia di bambù per sushi, su questa adagiate un foglio di alga che andrete a coprire con uno strato di  riso di circa 1 cm, sistemate  centro del riso nel senso della lunghezza un bastoncino di salmone, quindi arrotolate l’alga su sé stessa formano un rotolo. Ora avvolgete la stuoia intorno al rotolo e stringetelo  con le mani per bene in modo da creare un buon sushi. Ripetete questo procedimento fino al completamento di tutti gli ingredienti. Quindi prendete un coltello col la lama liscia , bagnatelo con l’acqua e tagliate il rotolo di sushi prima a metà, poi in cilindretti di circa 2 cm. Sistematelo in un vassoio da portata e servitelo se preferite con la salsa di soia. Facile vero?JBuon appetito!







giovedì 1 dicembre 2016

Tortino al cioccolato dal cuore morbido



La ricetta di oggi è un dessert spettacolare che stupirà sicuramente tutti i vostri commensali!!!

Ingredienti per 8 tortini:
200 gr. di cioccolato fondente
180 gr. di burro
150 gr. di zucchero semolato
4 uova
40 gr. di farina 00
1 fialetta di rhum(facoltativo)

Procedimento:
Iniziate a tagliare il cioccolato a pezzetti, poi mettetelo in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria, unite al cioccolato già sciolto il burro, mescolate i due ingredienti con una frusta da cucina fino a quando il burro non risulta ben sciolto, mescolate e trasferite il composto in una ciotola. Fatelo intiepidire e aggiungete le uova uno per volta facendo incorporare per bene ogni uovo prima di aggiungere l’uovo successivo. Continuate a mescolare incorporando al composto la farina, il rhum e lo zucchero. Ora prendete i pirottini, ungeteli con del burro fuso e poi posateli su una teglia da forno uno accanto all'altro. Prendete l'impasto con un cucchiaio da cucina e versatelo in ogni pirottino, fino a riempirne metà (Attenzione! Non riempiteli troppo perché durante la cottura l’impasto lieviterà). Quando avete finito di riempire tutti i pirottini, copriteli con la pellicola da cucina e metteteli  a riposare nel freezer per circa 4 ore. Nel frattempo accendete il forno ed infornateli a 160° per 15 minuti a forno già caldo. Quando sono in forno vi suggerisco di controllare di continuo la cottura, saranno pronti col cuore morbido, quando intorno ai bordi di ogni tortino si forma una crosticina, invece al centro devono risultare morbidi. A cottura ultimata sfornateli, capovolgete gli stampini su un piatto da portata ed ora sono pronti per essere serviti e gustati!!! 

PS: potete preparare questi deliziosi tortini al cioccolato il giorno prima e conservarli nel freezer.