mercoledì 30 novembre 2016

Bistecca di maiale con funghi champignon



I funghi champignon e la bistecca di maiale sono due ingredienti che accoppiati rendono la pietanza golosa e sorprendente!!!

Ingredienti per 2 persone:
2 bistecche di maiale
40 gr. di cipolla rossa
250 gr. di funghi champignon
50 ml di vino bianco
30 ml di olio d’oliva extravergine
20 ml di acqua
sale q. b
1 rametto di rosmarino
2 foglie di alloro

Procedimento:
Iniziamo con il pulire i funghi, con un coltello eliminiamo la parte terrosa del gambo, poi immergiamo in una bacinella piena d'acqua i funghi e strofiniamo leggermente con le mani per togliere gli eventuali residui di terra. Una volta puliti, scoliamoli, stacchiamo il cappello dal gambo del fungo e tagliamo i cappelli a fettine ed i gambi in piccoli dadini. Ora prendiamo una pentola e mettiamo la cipolla tagliata finemente, i funghi già tagliati e puliti, il vino bianco, il rosmarino e le foglie di alloro. Ora spostiamo la pentola sul fuoco e facciamo cuocere i funghi a fiamma bassa, quando il vino inizia a sobbollire uniamo il sale e l’acqua, facciamo continuare la cottura fino al prosciugarsi dei liquidi. Nel frattempo laviamo e asciughiamo con della carta assorbente le bistecche di maiale, poi mettiamo sul fuoco a fiamma viva una piastra e la facciamo riscaldare. Grigliamo leggermente su questa le fette di maiale, da entrambi i lati. Una volta grigliate le sistemiamo sulla superficie di  una teglia da forno e, se i funghi sono cotti, con un cucchiaio da cucina li versiamo sulle bistecche. Inforniamoli a 180° per 15 minuti. A cottura ultimata, impiattiamo e portiamo a tavola la nostra pietanza ancora fumante. Buon Appetito!


martedì 29 novembre 2016

Polpette di salsiccia e cime di rapa


Le polpette di salsiccia e cime di rapa sono un secondo piatto che sprigionano un gran profumo di cibo molto appetitoso.

Ingredienti pe 6 polpette:
200 gr. di salsiccia di carne di maiale
250 gr. di cime di rapa
sale q.b.
semi di finocchio q. b.
un pizzico di peperoncino piccante
40 gr. di pane affermo
1 uovo
20 gr. di formaggio grattugiato grana
20 gr. di formaggio grattugiato pecorino

Procedimento:
Iniziate a pulire le cime di rapa, quindi eliminate i gambi e le foglie più grandi, lasciando solo le cimette  tenere, poi lavate le cimette sotto l’acqua corrente del lavandino in modo da eliminare gli eventuali residui di terra. Una volta lavate mettete le cimette  in una pentola con dell’acqua e fatele cuocere. A cottura ultimata scolatele e fatele raffreddare. Nel frattempo eliminate la pelle della salsiccia e mettete la carne in una ciotola con il pane raffermo ammorbidito con l'acqua, l'uovo, le cimette già cotte,il formaggio, il sale ed il peperoncino. Impastate con le mani gli ingredienti fino a rendere l'impasto ben compatto ed omogeneo. A questo punto con le mani formate delle palline non troppo piccole e sistematele in una teglia da forno unta con un filino d’olio .Infornate le polpette a forno già caldo per 30 minuti a 180°. A cottura ultimata, sfornateli, sistemateli in un vassoio da cucina e portateli a tavola. Buon appetito!!!

PS: naturalmente se preferite potete friggerle in una padella con abbondante olio di semi di girasole



lunedì 28 novembre 2016

Grigliata di calamari


Oggi vi propongo un appetitoso secondo piatto di mare accompagnato da una salsa profumata al limone.

Ingredienti per 2 persone:
2 calamari freschi
sale q. b.
origano q. b.
20 ml di olio d’oliva extravergine
10 ml di vino bianco
10 ml di succo di limone
1 ciuffo di prezzemolo

Procedimento:
Iniziate col pulire i calamari. Come fare? Semplice: per prima cosa, tirate la pelle del calamaro, poi staccate i tentacoli e infine schiacciate gli occhi per farli fuoriuscire. Ora non vi rimane che pulire l'interno: infilate un dito all'interno del calamaro ed estraete tutte le interiora. Sciacquate il tutto. Quando i calamari saranno puliti, dovete preparare la salsetta che vi servirà per condirli, quindi tagliate il limone a metà  con lo spremiagrumi, spremetene il succo e versatelo in una ciotola, unite al succo di limone, il vino, l’olio, il sale,il prezzemolo tritato e l’origano, quindi mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio da cucina fino a formare una salsa omogenea. Adesso prendete la piastra da cucina e mettetela sul fuoco a fiamma media, fatela riscaldare e al suo riscaldamento sistemate sul suo fondo già caldo i calamari già puliti, grigliateli in entrami i lati per pochi minuti. Quando avete finito di grigliare il pesce, mettetelo in una teglia da forno e infornatelo a forno già caldo per 15 minuti a 180°. A questo punto se i calamari sono cotti, adagiateli su un piatto da portata conditeli con la salsa e buon appetito!!!










domenica 27 novembre 2016

Torta dolce di capellini


Siete stanchi del solito dolce? Ecco quello che fa per voi ”Torta dolce di capellini”. Che gran gusto!

Ingredienti per 12 persone:
300 gr. di pasta capellini
300 gr. di ricotta
5 uova
250 ml. di latte
250 gr. di zucchero
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaio di vaniglia
1 fiala di millefiori
60 gr. di burro
Scorza grattugiata di 1 arancia
Succo di 1 arancia

Procedimento:
Iniziate a mettere sul  fuoco una pentola con abbonante acqua, portate l’acqua al bollore. Al bollore versate i capellini nella pentola e fateli cuocere. A cottura ultimata, scolate i capellini e versateli in una ciotola ampia, poi il burro per insaporirli aggiungete il burro già fuso. Nel frattempo in un’altra ciotola mettete la ricotta, lo zucchero ,il succo d’arancia, la scorza grattugiata dell’arancia, la fiala di millefiori, il latte, la cannella e le uova, mescolate tutti gli ingredienti con una frusta da cucina , fino a formare un composto omogeneo. Adesso incorporate la pasta al composto che avete preparato e lavorate per bene tutti gli ingredienti con un forchettone in modo da ottenere un composto compatto .A questo punto prendete una teglia da forno di 28 cm di diametro, imburratela, infarinatela, poi  versate sul suo fondo tutto il composto di pasta. Infornatela a 180° per circa 1 ora. A cottura ultimata sfornatela, guarnitela con qualche fetta di arancia, spolverizzatela con lo zucchero a velo. e servitela. Buon appetito!!!




sabato 26 novembre 2016

Vol-au-vent ripieni di carne

Oggi vi propongo la ricetta per realizzare in modo facile e veloce  i vol-au-vent a casa. Ottimi da consumare come antipasto, ma gustosi e sfiziosi per un aperitivo.

Ingredienti per 4 persone:
1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr. di pomodori pelati
150 gr. di carne tritata
50 gr. di piselli
50 gr. di mortadella
50 gr. di mozzarella
sale q. b.
noce moscata q. b.

Procedimento:

Prendete il rotolo di pasta sfoglia e sistematelo su un piano da lavoro già infarinato. Ora con un bicchiere ricavate 26 cerchi di pasta sfoglia di circa 7 cm di diametro, poi disponete i cerchi su una teglia da forno infarinata (vi suggerisco di bucherellate la superficie dei cerchi di pasta sfoglia per evitare che si gonfino durante la cottura). Adesso prendete un coppa pasta di 4 cm di diametro e formate un buco su 18 cerchi di pasta sfoglia. I ritagli di pasta non buttateli ma rimpastateli, poi col mattarello stendete l’impasto e formate altri cerchi. A questo punto con un pennello da cucina spennellate tutti i cerchi con del latte e sovrapponete sulla superficie di ogni cerchio senza buco 3 cerchi col buco .A questo punto infornateli a 180°per 15 minuti. A cottura ultimata sfornateli e fateli raffreddare. Dunque preparate il sugo di carne ,In una pentola mettete: la cipolla tritata e la carne ,fatele rosolare per pochi minuti senza aggiunta di grassi e poi unite alla carne, il sale, la noce moscata, l’olio e 30 ml d’acqua. Fate cuocere il sugo sul fuoco a fiamma media. A cottura ultimata il sugo deve risultare ben cotto e denso. Allora spegnete il fuoco e aggiungete al sugo ancora caldo la mozzarella e la mortadella tagliate a dadini. Adesso con un cucchiaio da cucina, versate il sugo già pronto dentro ai Vol-au-vent. Ora sono pronti per essere serviti e mangiate!!!

venerdì 25 novembre 2016

Caldarroste fatte in casa


Le caldarroste fatte in casa sono buonissime da mangiare appena preparate e sono la golosità dei mesi autunnali.JJJ

Ingredienti per 8 persone:
1 Kg di castagne fresche

Procedimento:
Comprate dal vostro fruttivendolo di fiducia le castagne, arrivate a casa, puliteli una per una con un canovaccio ed eliminate eventuali residui di polvere, poi prendete un coltello da cucina e praticate sulla buccia di ogni castagna un piccolo taglio. Ora prendete la padella per caldarroste e sistemate su tutta la sua superficie un foglio di carta alluminio (così evitate di sporcare il piano cottura della vostra cucina), poi mettete le castagne già pulite e fatele cuocere sul fuoco a fiamma bassa mescolandole con un cucchiaio di legno continuamente affinchè non risultano ben arrostite. A cottura ultimata sedetevi e gustateli ancora caldi che gran bontà!!!


giovedì 24 novembre 2016

Salsa maionese fatta in casa



Chi non ha mai assaggiato la maionese? Sappiamo tutti che è una salsa adatta a moltissimi piatti, dai più delicati come il pesce, fino a quelli più corposi con delle patate fritte o le carni, perchè non prepararla in casa allora! Si noterà subito il suo sapore delicato.

Ingredienti:
1 tuorlo di uovo
3 cucchiaini di succo di limone
olio di semi girasole q. b.

Procedimento:

Ecco come preparare la maionese in casa: prendete un uovo a temperatura ambiente, con le mani rompete il guscio, separate il tuorlo dell’albume e versate il tuorlo in una ciotola ampia. Ora sistemate nella bottiglia dell’olio il tappo versatore. A questo punto, con lo sbattitore elettrico a bassa velocità,  iniziate a montare il tuorlo, poi versate il succo del limone e continuate a montate i due ingredienti. Ora versate l’olio a filo e molto lentamente, mentre versate l’olio continuate a montare la maionese senza mai fermarvi, fino ad ottenere una salsa cremosa e densa!!! 

mercoledì 23 novembre 2016

Saltimbocca di carne


Se avete deciso di preparare i saltimbocca di carne vi assicuro che porterete a tavola un secondo piatto di carne delizioso e veloce da fare.

Ingredienti per 2 persone:
4 fettine di girello
30 gr. di farina
4 fettine di prosciutto crudo
4 foglie di salvia
sale q. b.
20 ml di vino rosso o marsala
20 ml di olio d’oliva extravergine
50 ml di acqua

Procedimento:
Prendete prima le fettine di carne lavatele ed asciugatele con la carta assorbente, poi lavate ed asciugate pure la salvia. Ora iniziate a comporre gli involtini di carne: sistemate la farina in un piatto da cucina, poi poggiate le fettine di carne su un tagliere, mettete su ogni fettina una fetta di prosciutto, ora arrotolate la fettina ben stretta, fissatela con gli stuzzicadenti e poi passatela nella farina. Procedete così finché non avrete terminato tutte le fette di carne, sistemate gli involtini sul fondo di una padella antiaderente e fatele rosolare sul fuoco a fiamma bassa in entrambi i lati , quindi versate il vino e continuate la cottura aggiungendo il sale, la salvia, l’olio e l’acqua. A cottura ultimata la carne deve risultare ben cotta. Impiattate, servite i saltimbocca ai vostri familiari e buon appetito!!!







martedì 22 novembre 2016

Cannelloni casarecci con ricotta e spinaci


I cannelloni fatti in casa con ricotta e spinaci sono un primo piatto genuino e leggero adatto  per i giorni festivi.

Ingredienti per 6 cannelloni:
Per la sfoglia:
100 gr. di farina 00
1 uovo grande
1 cucchiaio di olio di semi  da utilizzare per cuocere le sfoglie

Per il ripieno:
150 gr. di spinaci surgelati
80 gr. di ricotta
sale q. b.
noce moscata q. b.
40 gr. di formaggio grattugiato
60 gr. di asiago

Per il sugo:
200 gr. di pomodori  pelati
20 gr. di cipolla
sale q. b
30 ml di olio d’oliva extravergine
20 ml di acqua

Procedimento:
Iniziate col preparare la sfoglia di pasta: versate la farina su un piano di lavoro, al centro di questa create con le mani create un'incavatura e versatevi dentro l’ uovo già leggermente sbattute . Iniziate subito ad impastare energicamente con le mani finché non avrete formato un panetto che sia ben compatto ed elastico. Coprite il panetto con un canovaccio e fatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti. Intanto sistemate la macchina della pasta sul tavolo di lavoro e, quando il tempo di riposo sarà finito, riprendete il panetto e con l’uso di un coltello tagliatelo in due parti. Prendete il primo pezzo di panetto, schiacciatelo leggermente con le mani, ripiegatelo su sé stesso, infarinatelo ed iniziate a lavorarlo con la macchina della pasta. Iniziate impostando la macchina in modo che i rulli siano al massimo della distanza l’uno con l’altro (dovrebbe essere indicato dal numero 1), poi man mano diminuite gradualmente la distanza dei rulli (impostando via via il 2, 3, ed infine 4) ed ogni volta fate passare il pezzetto di panetto attraverso questi. Vedrete man mano il panetto assottigliarsi, finché, una volta arrivati al numero 4, il pezzetto di panetto non si sarà trasformato in una sfoglia. Infarinatela da entrambe le parti e stendetela sul piano di lavoro. Ripetete quest'operazione per ogni pezzetto di panetto. Adesso che le sfoglie sono pronte, prendete una rondella da cucina liscia e tagliate ogni sfoglia in 3 parti di uguale misura e sistematele su un canovaccio infarinato. Adesso dedicatevi al ripieno: mettete gli spinaci surgelati in una pentola con poca acqua, cuoceteli e, quando saranno cotti, scolateli e strizzateli con le mani per eliminare l'acqua in eccesso. Ora che gli spinaci sono cotti e ben asciutti, fateli raffreddare. Intanto tagliate la mozzarella a dadini e mettetela in una ciotola ampia. Aggiungete alla mozzarella gli spinaci, il formaggio, il sale, la noce moscata e la ricotta. Mescolate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti e metteteli nel robot da cucina e tritateli fino a formare un’ impasto ben compatto. Adesso spostate l’impasto in una ciotola, rimescolatelo con un cucchiaio di legno e fatelo riposare per circa 15 minuti. Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro, versate i pomodori in un frullatore ad immersione e frullateli, poi spostateli in una pentola aggiungendo: la cipolla tritata finemente, il sale, l'olio e l’acqua, mescolate il tutto con un cucchiaio di legno, poi mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere la salsa fino.al bollore. Al bollore spegnete la fiamma e coprite la pentola col coperchio. Adesso mettete sul fuoco una pentola ampia con abbondante acqua, sale e l’olio di semi, accendete la fiamma e portate l’acqua al bollore, al bollore buttate le sfoglie dentro la pentola due per volta e fatele cuocere per pochi minuti, poi raccoglietele con una schiumarola, poggiatele nel scolapasta e fateli raffreddare sotto l’acqua corrente del lavandino ed infine asciugate le sfoglie con un canovaccio. Continuate con questa operazione fino al completamento delle sfoglie. A questo punto sistemate le sfogli già cotte su un tavolo a lavoro ed aiutandovi con un cucchiaio da cucina riempite le sfoglie col ripieno di spinaci e ricotta, poi avvolgeteli su sé stessi e formate i vostri cannoli, sistemateli su una teglia da forno uno accanto all’altro e poi copriteli con la salsa di pomodoro ed infine infornateli a forno già calo a 180° per 20 minuti. A fine cottura, sfornateli e serviteli. Buon Appetito!!!









lunedì 21 novembre 2016

Polpettone di carne e spinaci



Oggi ho pensato di preparare un classico polpettone di carne, rivisitato però! Il risultato è stato ottimo, questa accoppiata di carne e spinaci risulta molto buona e saporita.

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di spinaci surgelati
350 gr. di carne di vitello tritata
60 gr. di formaggio grattugiato
1 gr. di noce moscata
1 uovo intero
sale q. b.
100 gr. di fette di formaggio filante
pangrattato q. b.

Procedimento:
In una pentola mettete gli spinaci, aggiungete 100 ml d'acqua e fateli cuocere. A cottura ultimata scolateli e fateli raffreddare. Ora dentro a un robot da cucina mettete: la carne tritata, gli spinaci scolati e freddi, l'uovo, il formaggio, la noce moscata ed il sale. Impastate con il robot tutti gli ingredienti fino a rendere l'impasto ben compatto. Trasferite l’impasto su un foglio di carta alluminio, allargatelo con le mani e mettete nel suo centro la mozzarella poi, con le mani, chiudete il polpettone arrotolandolo su sé stesso, avvolgetelo nella carta alluminio (ci aiuterà a mantenerne la forma) e fatelo riposare in frigo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, riprendete il polpettone dal frigo, togliete la carta alluminio ed adagiatelo su una teglia da forno già unta con un filino di olio. Infornatelo a 200° per 20 minuti. A cottura ultimata sfornatelo e servitelo. Buon appetito!!!





domenica 20 novembre 2016

Dolce al cioccolato in tazza


Avete ospiti a cena? Ecco un modo semplice e fantasioso da presentare un buon dessert!

Ingredienti per 4 dolci in tazza:
5 tazzine di farina 00
3 tazzine di latte
2 tazzine di zucchero
1/2 tazzina di cacao amaro
1 tazzina di olio di semi
1 tazzina di liquore(amaretto)
1 uovo
1/2 tazzina di lievito per dolci
4 tazze da cappuccino resistenti al calore

Procedimento:
Iniziate a prendere due ciotole, in una mettete l’olio, l’uovo leggermente sbattuto, il liquore e il latte, lavorate tutti gli ingredienti energicamente con una frusta da cucina fino a ottenere un composto ben amalgamato. Invece, nell’altra ciotola, versate la farina, lo zucchero, il lievito e il cacao, mescolateli con un cucchiaio da cucina e uniteli al composto dei liquidi. Adesso lavorate i due composti, finchè otterrete un composto ben compatto ed omogeneo. A questo punto prendete le tazze imburratele e infarinatele, poi aiutandovi con un mestolo versate il composto dentro le tazze già imburratale, fino a riempirne metà (Attenzione! Non riempitele troppo perché durante la cottura l’impasto lieviterà). Quando avete finito di riempire tutte le tazze, infornatele a 160° per 20 minuti a forno già caldo. A cottura ultimata sfornateli e spolverizzateli con dello zucchero a velo. Et voilà! Pronti per essere mangiati. Buon dessertJJJ. 



sabato 19 novembre 2016

Pizza bianca con lattuga, prosciutto cotto e mozzarella



La pizza bianca è un'ottima pizza leggera e gustosa provate a realizzarla secondo questa ricetta e otterrete una pizza morbida e insolita.

Ingredienti per 8 pizzette:
500 gr. di farina
3 cucchiai di olio di semi
un pizzico di zucchero
200 ml di acqua
25 gr. di sale
25 gr. di lievito
6 foglie di lattuga
6 fette di prosciutto cotto
6 fette di mozzarella

Procedimento:
Prendete una bacinella e mettete: la farina, il sale, lo zucchero e l'olio di semi. Mescolate il tutto con una forchetta. Ora fate sciogliere il lievito in 100 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. Lavorate l'impasto versando un po’ alla volta anche i rimanenti 100 ml d'acqua. E' arrivato il momento di sporcarsi le mani!:) Trasferite l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo finché non avrete ottenuto un panetto ben morbido ed elastico.  Come capiamo se l'impasto è perfetto? Facile! L'impasto non deve appiccicarsi alle mani. Fate lievitare il panetto per almeno 3 ore in un luogo caldo e asciutto (maggiore sarà il tempo di lievitazione, più soffice e digeribile sarà la vostra pizza). Quindi a lievitazione avvenuta del panetto dividetelo in 6 panetti. Con il matterello stendete uno per voltai panetti, ora sistemate  fondo del panetto  già steso, una foglia di lattuga, su questa una fetta di prosciutto ed infine la mozzarella. A questo punto con le mani  ripiegate leggermente il bordo verso l'interno(ripetete la stessa operazione per ogni panetto).Sistematele in una placca a forno già unta a un filino di olio e  infornateli a forno gia’ caldo per 25 minuti a 180°. A cottura ultimata sfornateli, portateli a tavola su un vassoio da cucina e buon appetito!!!








venerdì 18 novembre 2016

Fagotti ripieni di pancetta e uova


Leggete questa ricetta e scoprirete quanto sia semplice preparare questi deliziosi fagotti, gustosi ed adatti ad ogni occasione della giornata.

Ingredienti per 4 fagotti:
Per la pasta:
120 gr. di farina 00
50 ml di acqua
Per il ripieno
4 fette di pancetta
4 uova

Procedimento:
Prendete una ciotola capiente e versateci dentro: la farina, l'acqua, il sale ed un pizzico di lievito. Inizialmente mischiate gli ingredienti nella ciotola stessa e con una forchetta, poi spargete della farina sul piano di lavoro e trasferite l'impasto su questo. Continuate ad impastare con le mani finché l'impasto non risulterà ben morbido ed elastico. Sarà pronto quando non si appiccicherà più alle vostre mani (se dopo averlo lavorato per un po’, vi sembrerà ancora troppo appiccicoso, aggiungete un po’ di farina, ma non troppa, perché altrimenti risulterà troppo duro). Formate quindi un panetto e, lasciatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo di riposo dividete l'impasto in 4 panetti più piccoli. A questo punto prendete il mattarello e stendete ogni singolo panetto, fino a creare una sfoglia rotonda sottile, poi iniziate a farcirla: sistemate nel centro della sfoglia una fetta di pancetta, poi rompete l’uovo ed adagiatelo facendo attenzione a non romperlo sulla fetta di pancetta. A questo punto aiutandovi con le mani, tirate su i bordi come a formare un fagotto ed infine chiudetelo per bene stringendo con le mani. Ripetete l'operazione per tutti i restanti panetti. Ora prendete una padella antiaderente ed ungetela con un filino di olio, cuocerete qua i vostri fagotti. Prendete i fagotti e metteteli nella padella quando sarà già calda, cuoceteli a fiamma bassa in entrambi i lati. Una volta cotti sistemateli in una pirofila da forno ed infornateli a forno già caldo per 15 minuti a 200°, completata la cottura dei fagotti goderveli in tutta la loro golosità! Buon appetitoJJJ





giovedì 17 novembre 2016

Patate e peperoni cotti al forno


Provate a preparare questo succulento contorno, mangerete una pietanza molto molto gustosa.

Ingredienti per 2 persone :
1 peperone grande
400 gr. di patate
sale q. b.
rosmarino q.b.
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
20 gr. di pangrattato

Procedimento:

Prendete il pelapatate e iniziate a sbucciare le patate, lavatele e tagliatele a spicchi, quindi mettetele in una pentola con abbondante acqua ed un po’ di sale e fatele cuocere per circa 10 minuti dal bollore dell'acqua (quando ne testerete la cottura, infilzandole con la forchetta, le patate dovranno risultare un pò durette). Scolate quindi le patate ed asciugatele con un canovaccio o con carta assorbente. Mettetele in una ciotola e aspettate che si raffreddino. Nel frattempo lavate e asciugate il peperone, poi col coltello da cucina tagliatelo in due metà ed eliminate tutti i semi, poi tagliate ogni metà a pezzetti. Adesso, se le patate si sono raffreddamento riprendetele e conditele dapprima con l'olio e poi col pangrattato. Amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno. Sta arrivando il momento di infornare! Ponete le patate, che ormai saranno ben coperte di pangrattato, in una teglia da forno insieme al rosmarino e al peperone tagliato a pezzetti, cuocetele a 200° per 20-25 minuti. A cottura ultimata sfornatele e servite il vostro contorno di patate e peperoni. Vedrete che bontà!!!

mercoledì 16 novembre 2016

Palamita alla mediterranea


La palamita alla mediterranea è una pietanza di pesce azzurro economica, leggera, fresca e gustosa.

Ingredienti per 2 persone:
2 pezzi  di palamita
20 ml di vino bianco secco
30 ml di olio di oliva extravergine
50 ml di acqua
30 gr. di  cipolla rossa
1 spicchio di aglio(facoltativo)
1 peperoncino piccante
6 filetti di acciughe sott’olio
200 gr. di polpa di pomodori pelati

Procedimento:
Acquistate dal vostro pescivendolo di fiducia la palamita, fatevela pulire e tagliare a pezzi non troppo piccoli. Arrivate a casa, lavate il pesce ed asciugatelo con della carta assorbente. Ora con un coltello da cucina tagliate finemente la cipolla, poi mettetela in una pentola con l’olio e il pesce, fatele rosolare per pochi minuti sul fuoco a fiamma bassa, frattanto versate i pomodori in un frullatore ad immersione e frullateli, una volta frullati uniteli al pesce e aggiungete il sale, l’acqua, il peperoncino, l’origano e i filetti di acciughe e il vino mescolate con un cucchiaio di legno, chiudete la pentola col coperchio e fatele cuocere. A cottura ultimata impiattate e servite il vostro pesce alla mediterranea. Buon appetito!!!


PS: Se preferite potete utilizzare il sugo per condire la pasta.

martedì 15 novembre 2016

Zuppa di riso con fagiolini e patate


La zuppa di riso con fagiolini e patate è una pietanza sana, sostanziosa e saporita, perfetta nelle fredde giornate d’inverno.

Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di riso parboiled
200 gr. di fagiolini surgelati
150 gr. di patate
3 cucchiai di olio d'oliva extravergine
30 gr.di cipolla
pepe nero q.b.
1 dado.
40 gr.di formaggio grana

Procedimento:
Con un pelapatate pelate le patate, poi lavatele ed infine, con un coltello da cucina, tagliatele a dadini. Ora prendete i fagiolini e tagliateli a pezzettini, prendete una pentola e versate in questa l'olio, la cipolla tritata finemente, i fagiolini tagliati a pezzettini e fate rosolare sul fuoco a fiamma bassa tutti gli ingredienti. Nel frattempo mettete sul fuoco a fiamma viva una pentola con dell'acqua e fate sciogliere un dado vegetale. Ora prendete la pentola con le verdure, aggiungete in questa il riso e fatelo rosolare, il tutto a fiamma bassa. Aiutandovi con un mestolo, aggiungete il brodo vegetale necessario per la cottura del riso. Mescolate con un cucchiaio di legno e fate cuocere il riso, raggiunta la giusta cottura del riso, spegnete la fiamma e aggiungete il formaggio grattugiato ed il pepe nero. A questo punto  impiattate e servite la vostra zuppa di riso ancora fumante. Buon appetito!!!





lunedì 14 novembre 2016

Faccine di patata fritte



Ecco la ricetta per un perfetto aperitivo squisito e sfizioso.

Ingredienti per 4 persone:
2 patate grandi
sale q. b.
olio di semi di girasole q. b. per friggere

Procedimento:

Prendete il pelapatate e sbucciate le patate, poi lavatele ed asciugatele con un canovaccio. Ora con un coltello da cucina tagliate le patate a cerchio, poi prendete la formina adatta e create le vostre faccine. Adesso in una padella versate l'olio necessario per friggere, mettetela sul fuoco a fiamma media e fate riscaldare l'olio, non appena l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura, immergete le patate ed iniziate a friggerle (vi consiglio di friggerne poche per volta). Aspettate che entrambi i lati si siano dorati e poi tiratele fuori dall’olio con la schiumarola. Versate le patate su della carta assorbente, salatele e servitele. Buon appetito!!!

domenica 13 novembre 2016

Torta crumble alla nutella e nocciole



E' un dolce fantastico e super buono da fare impazzire grande e piccini. Come potete leggere è facile da preparare. Potrebbe essere un ottimo dessert per completare una cena o pranzo con amici.

Ingredienti per 6 persone:
300 gr. di farina 00
125 gr. di burro
100 gr. di zucchero
1 uovo intero
150 gr. di nutella
80 gr. di nocciole tritate
30 gr. di gocce di cioccolato

Procedimento:

In un contenitore versate lo zucchero e il burro, lavorateli con la frusta da cucina e poi aggiungete, l'uovo e la farina, continuate a lavorare gli ingredienti con le mani fino a rendere l'impasto  ben compatto. Ora spostate l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo fino a formare un panetto morbido ed elastico. Fate riposare per 30 minuti il panetto avvolto in un canovaccio a temperatura ambiente. Nel frattempo prendete una tortiera di 22 cm di diametro, imburratela e spolverizzatela di farina. Passato il tempo di riposo del panetto, prendete e dividete con un coltello da cucina il panetto in due metà. Quindi mettete sul fondo  della tortiera metà del  panetto e con le mani stendetelo per tutta la sua  superficie, innalzando i bordi laterali, poi spalmate sulla  sua superficie la nutella. Nel frattempo unite all'altra metà di panetto le nocciole tritate e le gocce di cioccolato, adesso con le mani sbriciolate il panetto e sistematelo su tutta la superficie della nutella. Infornate a forno già caldo a 180° per 20 minuti. A fine cottura la torta di crumble deve risultare ben tostata.Sfornatela, spolverizzatela con lo zucchero a velo, fatela raffreddare e servitela ai vostri commensali!

sabato 12 novembre 2016

Ciambellone salato ai formaggi e pancetta



Il ciambellone salato ai formaggi e pancetta è una ricetta soffice e profumata adatta a tutte le ore della giornata.

Ingredienti per 12 persone:
700 gr. di farina00
1 cubetto di lievito per pizza
350 ml di acqua
sale q. b.
150 gr. di strutto
60 gr. di formaggio pecorino grattugiato
60 gr. di formaggio grana grattugiato
60 gr. di formaggio emmental
200 gr. di dadini di pancetta piccante

Procedimento:
Prendete una bacinella, mettete la farina, il sale, lo zucchero, lo strutto e mescolate il tutto con una forchetta. Ora fate sciogliere il lievito in 100 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. E' arrivato il momento di sporcarsi le mani! Lavorate l'impasto versando un pò alla volta 250 ml d'acqua. L'impasto deve risultare  un panetto ben morbido ed elastico. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un pò di farina, se invece è troppo duro un po’ di acqua. Fate lievitare il panetto per 4 ore in un luogo caldo e ben asciutto. A lievitazione avvenuta incorporate l’emmental già tagliato a pezzettini, i dadini di pancetta, il pecorino e il grana. Continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora prendete il panetto, arrotolatelo formando un grosso rotolo e sistematelo su tutta la circonferenza di una teglia antiaderente con la chiusura a forma di ciambella. Fate continuare la lievitazione in un luogo caldo e asciutto fino al raggiungimento del doppio del volume. Infornatelo a forno già caldo per 25 minuti a 200°. A fine cottura il ciambellone deve avere un aspetto dorato e croccante. Bon Appétit!+






venerdì 11 novembre 2016

Garganelli fatti in casa



Conoscete i garganelli??? Sono una pasta all'uovo molto buona ed apprezzata perché si adatta a tutti i tipi di condimento.

Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di farina 00
2 uova

Procedimento:
Avete voglia di preparare i garganelli? Ecco come fare: versate la farina su un piano di lavoro come a formare una montagnetta, al centro di questa create un'incavatura con le mani e versatevi dentro 3 uova già leggermente sbattute. Iniziate subito ad impastare energicamente con le mani finché non avrete formato un panetto che sia ben compatto ed elastico. Coprite il panetto con un canovaccio e fatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 15 minuti. Intanto sistemate la macchina della pasta sul tavolo di lavoro e, quando il tempo di riposo sarà finito, riprendete il panetto e con l’uso di un coltello tagliatelo in quattro parti. Prendete il primo pezzo di panetto, schiacciatelo leggermente con le mani, ripiegatelo su sé stesso, infarinatelo ed iniziate a lavorarlo con la macchina della pasta. Iniziate impostando la macchina in modo che i rulli siano al massimo della distanza l’uno con l’altro (dovrebbe essere indicato dal numero 1), poi man mano diminuite gradualmente la distanza dei rulli (impostando via via il 2, 3, ed infine 4) ed ogni volta fate passare il pezzetto di panetto attraverso questi. Vedrete man mano il panetto assottigliarsi, finché, una volta arrivati al numero 4, il pezzetto di panetto non si sarà trasformato in una sfoglia. Infarinatela da entrambe le parti e stendetela sul piano di lavoro. Ripetete quest'operazione per ogni pezzetto di panetto. Adesso che le sfoglie sono pronte, prendete una rotella da cucina e ritagliate, da ogni sfoglia di pasta, tanti quadrati delle dimensioni di 2x2 cm. A questo punto prendete un quadrato alla volta, avvolgetelo intorno ad un bastoncino di legno tondo, facendo pressione fate rotolare il bastoncino sulla pasta in modo tale che questa lo avvolga completamente, poi sistematelo sul rigagnocchi e con il palmo della mano, schiacciatelo leggermente contro questo, facendolo scivolare su tutta la lunghetta del rigagnocchi, infine sfilate delicatamente il garganello dal bastoncino. Continuate questa operazione fino al completamento dell’impasto. Quando i garganelli sono tutti pronti disponeteli sulla superficie di un canovaccio infarinato, altrimenti rischiate di farli attaccare. Cuoinateli in una pentola con: abbondante acqua, sale ed un cucchiaio d’olio di semi. A fine cottura scolateli e conditeli come meglio preferite, saranno sicuramente buoni. Buon appetito!!!




giovedì 10 novembre 2016

Prosciutto cotto ripieno di insalata russa



Il prosciutto cotto ripieno di insalata russa è un antipasto insolito, facile a preparare ma saporito e gustoso.

Ingredienti per 6 persone:
3 cucchiai di maionese
1 cucchiai di piselli
1 carota grande
1 patata grande
un gambo di sedano
2 cucchiai di giardiniera a julienne
1 scatoletta di tonno sott'olio
sale q. b.
6 fette di prosciutto

Procedimento:
Iniziate col preparare l’insalata russa: prendete il sedano e lavatelo, poi col pelapatate pelate la patata e la carota. Ora lavate tutti gli ortaggi, metteteli in una pentola con abbondante acqua e fateli cuocere sul fuoco a fiamma media. A cottura ultimata scolateli e passateli con il passaverdura. Ora mettete gli ortaggi già’ passati in una ciotola ampia, a queste unite il tonno già sgocciolato e la giardiniera. Adesso mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio da cucina, aggiungete la maionese e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto ben amalgamato. A questo punto sistemate le fette di prosciutto su un tagliere da cucina, con un cucchiaio prendete l’insalata già pronta e sistematela su ogni fetta di prosciutto. Quando avete finito di sistemare l’ insalata su ogni fetta , arrotolatele e sono pronte per essere mangiate. Buon Appetito!!!





mercoledì 9 novembre 2016

Anelli di cipolla in pastella



Oggi vi propongo gli anelli di cipolla in pastella,  a casa mia ormai sono un must, non vi è aperitivo o antipasto se non ho preparato questa pietanza tanto originale quanto sfiziosa.

Ingredienti per  25 cipolle:
1 cipolla rossa grande
5 cucchiai di farina
12 gr. di lievito di birra
½ cucchiaino di sale
15 ml di acqua tiepida

Procedimento:
Iniziamo a preparare queste gustosissime cipolle in pastella: in una ciotola versate la farina ed il sale, unite il lievito sciolto in 50 ml d'acqua, ora prendete la frusta da cucina e mescolate bene il composto, in modo che non si formino grumi, continuate a mescolare versando un pò alla volta il resto dell' acqua. La pastella deve risultare ben liscia e fluida. Lasciatela lievitare coperta da un canovaccio per almeno 3 ore. Nel frattempo prendete la cipolla, con un coltello da cucina pulitela e poi tagliatela a cerchi non troppo sottili. A questo punto prendete una padella, versate in questa abbondante olio e mettetela sul fuoco a fiamma media, fate riscaldare l'olio e, quando ha raggiunto la giusta temperatura iniziate a friggerli. Immergete, un cerchio per volta, dentro la pastella, recuperateli con una forchetta e versateli direttamente nell’olio già caldo. Fateli friggere finchè entrambi i lati non saranno dorati. Serviteli ben caldi e vedrete che si scioglieranno in bocca. Buon Appetito!!!


martedì 8 novembre 2016

Radiatori con paprika piccante e origano


Oggi vi propongo un primo piatto da poter preparare in 10 minuti molto saporito!

Ingredienti per  2 persone:
140 gr. di radiatori
400 gr. di pomodori pelati
30 gr. di cipolla bianca
1 cucchiaino di paprika piccante
origano secco q. b.
sale q. b.

Procedimento:
Col frullare ad immersione  frullate i pomodori, poi versate i pomodori in una pentola. Adesso pulite e tritate la cipolla e unitela ai pomodori già frullati insieme al sale. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere la salsa, di tanto in tano mescolatela con un cucchiaio da cucina, quando la salsa risulta densa, spegnete il fuoco  aggiungete alla salsa la paprika e coprite la pentola col coperchio. A questo punto prendete una pentola alta e riempitela d’acqua, mettetela sul fuoco e portate l’acqua al bollore. Al raggiungimento del bollore, mettete la pasta e il sale, fatela cuocere A cottura ultimata scolate la pasta e unitela alla salsa di pomodoro, mandicate sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti. Quindi impiattate e guarnite il piatto con l’origano. Buon Appetito!!!







lunedì 7 novembre 2016

Risotto al pomodoro e formaggi



Il risotto al pomodoro è un primo piatto facile  e veloce da preparare, gustoso e sempre apprezzato da grandi e piccini.

Ingredienti per 2 persone:
160 gr. di riso parboladed
1 dado
20 gr. di formaggio grattugiato grana
20 gr. di formaggio grattugiato pecorino
20 ml d’olio d’oliva extravergine
30 gr di cipolla tritata
sale q. b.
1 peperoncino rosso piccante(facoltativo)


Procedimento:
Versate i pomodori in un frullatore a immersione e frullateli. Ora in una pentola mettete il dado con  dell’acqua e fate sciogliere il dado sul fuoco a fiamma media. A questo punto tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola ampia insieme al peperoncino, l’olio e il riso , fateli rosolare per pochi minuti e unite i pomodori già frullati.Adesso con l’aiuto di un mestolo, aggiungete un pò alla volta il brodo vegetale Mescolate e versate il brodo vegetale finchè la cottura del riso non risulta al dente. Raggiunta la giusta cottura del riso, spegnete la fiamma e aggiungete metà del formaggio. Assaggiate, giusto per capire se è sciapo o meno A questo punto, decidete se aggiungere un pizzico di sale, impiattate, completate il risotto al pomodoro con il restante formaggio e servitelo ancora fumante. Buon appetito!!!







domenica 6 novembre 2016

Pasticcini di pasta choux

Addolcite la vostra colazione con questi  gustosi e soffici pasticcini di pasta choux.

Ingredienti per 20 pasticcini:
500 ml. d'acqua
250 gr. di farina 00
80 gr. di burro
6 uova
zucchero a velo q. b.

Procedimento:
Prendete una pentola, versate l'acqua e il burro e mettetela sul fuoco a fiamma bassa. Fate sciogliere il burro e fate bollire l’acqua. Al bollore dell'acqua, togliete la pentola dal fuoco e versate la farina. Mescolate con un cucchiaio da legno fino a rendere l'impasto ben compatto e omogeneo. Rimettete la pentola sul fuoco e continuare a mescolare finché il composto si stacca dalle pareti della pentola. Fatelo intiepidire e aggiungete le uova una per volta facendo incorporare per bene ogni uovo prima di aggiungere l’uovo successivo. Continuate a mescolare finché la pasta choux risulta ben amalgamata. Trasferite la pasta in una sac à poche munita di una bocchetta grande. Ora infarinate il fondo di una teglia da forno e sistemate, una accanto all'altro, i pasticcini che andrete a formate con la sac à poche. Continuate finché la pasta non sarà finita. Infornateli a forno già caldo a 180° per 30 minuti. A cottura ultimata sfornateli, spolverizzateli con lo zucchero a velo  e serviteli. Buon appetito!!!


sabato 5 novembre 2016

Mozzarella in carrozza cotta al forno


Le mozzarelle in carrozza  per la loro facilità di preparazione, possono essere preparate in casa in pochi minuti.

Ingredienti per 4 persone:
4 fette di pancarrè
2 uova intere
80 gr. di farina
100 ml di latte
100 gr. di pangrattato
4 fette di mozzarella
4 fette di prosciutto cotto
sale q. b.

Procedimento:
Prendete la mozzarella, sistematela su un tagliere da cucina poi, con un coltello a cucina tagliatela a fette ora  sempre con un coltello da cucina tagliate ogni fetta di pan carré a triangoli ed eliminate la parte esterna. A questo punto prendete 4 ciotole e versate: nella prima, il latte; nella seconda, la farina;  nella terza le uova e nella quarta il pangrattato, con una forchetta sbattete le uova e salate. Adesso sistemate i triangoli di pancarrè  su un piano da lavoro ed adagiate su metà di essi una fetta di prosciutta e una fetta di mozzarella, quindi prendete i triangoli di pancarrè vuoti e sovrapponeteli a quelli farciti. A questo punto schiacciateli leggermente con le mani, poi passatele prima nel latte, poi nella farina, nelle uova sbattute ed infine nel  pangrattato. Quando avete finito di impanarle tutte, potete cuocerle. Accendete il forno a 180° e quando sarà caldo, prendete una pirofila, ungetela con un filino d'olio  e posizionatevi  le mozzarelle in carrozza, cuocete per 20 minuti. A cottura ultimata devono risultare ben  dorate. Sfornateli e serviteli ancora calde.
PS: Se preferite potete friggerle  in abbonante olio di semi  e vedrete che bontà!:)






venerdì 4 novembre 2016

Fagottini di crepes con stracciatella di bufala e salmone affumicato





La foto parta da sola, non credete?...scopriamo insieme come realizzare questi deliziosi fagottini…

Ingredienti per 6 crepes:
4 uova
4 cucchiai di farina
100 ml di latte
6 fette di salmone
150 gr. di stracciatella di bufala
erba cipollina q. b. per chiudere le crepes

Procedimento:
Iniziate a preparare le crepes: rompete le uova e mettetele in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e mescolate con una frusta da cucina; aggiungete la farina e continuate a mescolare sia per farla incorporare bene alle uova che per eliminare eventuali grumi. A questo punto versate il latte e continuate a lavorare finché non otterrete una pastella ben liscia. Fatela riposare per 10 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo di riposo rimescolate la pastella e incominciate a cuocere le vostre crepes. Prendete una padella antiaderente di 26 cm di diametro, ungete un foglio di carta assorbente con dell'olio ed usatelo per strofinare il fondo della padella (non buttate via la carta unta, la riutilizzerete quando, tra una crepes e l'altra, avrete bisogno di ungere nuovamente la padella!). Con l'aiuto di un piccolo mestolo versate la pastella sul fondo della padella e fatela ruotare in modo tale da distribuirla uniformemente. Fatela cuocere per pochi minuti sul fuoco a fiamma media in entrambi i lati (non appena i bordi della crepes iniziano a staccarsi, aiutandovi con una paletta da cucina giratela dall'altro lato). Continuate con questo procedimento fino a finire tutta la pastella. Nel frattempo fate raffreddare le crepes e poi iniziate a farcirle: stendete la crepes in un grande piatto da portata e riempitela con una fetta di salmone ed una cucchiaiata di stracciatella poi, aiutandovi con le mani, tirate su i bordi come a formare il fagottino ed infine chiudetelo con le foglie di erba cipollina. Ripetete l'operazione per tutte le restanti crepes. Ora disponete i fagottini in una teglia da forno ed infornateli a forno già caldo per 10 minuti a 160°. Serviteli caldi e Buon Appetito!!






giovedì 3 novembre 2016

Pesce spada con panatura



 Il pesce spada panato è una pietanza leggera, salutare e molto gustosa.

Ingredienti per 2 persone:
2 fette di pesce spada surgelato
4 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di formaggio grattugiato
sale q. b.
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di aglio granulato
pepe nero q. b.
4 cucchiai i succo di limone
4 cucchiai di olio d’oliva extravergine

Procedimento:
Fate scongelate le fettine di pesce spada, poi lavatele e asciugatele con della carta assorbente.  Adesso in una ciotola mettete il pangrattato, il formaggio, il pepe nero, il prezzemolo tritato e l’aglio. Ora con una forchetta mescolate gli ingredienti del pangrattato, fino a formare un composto ben amalgamato. A questo punto prendete le fette di pesce spada e sistematele in un teglia da forno, conditele con 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di succo di limone. Quando avete finito di condire il pesce con i liquidi, cospargete tutta la superficie di ogni fetta di pesce spada con il composto di pangrattato. Infornatele a forno già caldo per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata la panatura deve  risultare dorata e croccante. Impiattate e servitele con delle fette di limone. Buon Appetito!!!


mercoledì 2 novembre 2016

Bucatini con ricotta e gorgonzola



Se amate mangiare i formaggi, ecco per voi un primo piatto cremoso e gustoso , che potete preparare in modo facile e veloce.

Ingredienti per 2 persone:
160 gr. di bucatini
150 gr. di ricotta
80 gr. di gorgonzola
Sale q. b.

Procedimento:
In una padella abbastanza capiente mettete la ricotta e il gorgonzola. Nel frattempo in una pentola, versate abbondante acqua, poi mettete la pentola sul fuoco a fiamma media e portate l’acqua al bollore. Al raggiungimento  del bollore, mettete la pasta e il sale. Fate cuocere la pasta, prima di scolarla prendete un mestolo  d’acqua di cottura della pasta e mettetela nella padella dove avete già messo i formaggi, poi con un cucchiaio di legno mescolate  fino a creare una salsa cremosa e omogenea. Adesso scolate la pasta ancora al dente e versatela nella padella, accendete il fuoco a fiamma bassa e mantecate, fino a rendere la pasta ben legata ai formaggi. A questo punto impiattate e servite i bucatini con ricotta e gorgonzola ai vostri commensali. Buon appetito!!!


martedì 1 novembre 2016

Paccheri ripieni di spinaci e ricotta




Oggi vi propongo un primo piatto da leccarsi i baffi “Paccheri  ripieni  di ricotta e spinaci”

Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di paccheri
250 gr. di spinaci surgelati
120 gr. di ricotta
 25 gr. di formaggio grattugiato
pangrattato q. b.
60 gr. di mozzarella
sale q. b.
noce moscata q. b.
250 ml di besciamella

Procedimento:
In una pentola mettete gli spinaci, aggiungete 100 ml d'acqua e fateli cuocere. A cottura ultimata scolateli  strizzateli con le mani per eliminare l’acqua in eccesso, fateli raffreddare.  Adesso  mettete gli spinaci in un robot da cucina e aggiungete la ricotta, il formaggio, la mozzarella, il sale e la noce moscata. Tritate tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben amalgamato. Adesso spostate il composto di spinaci in una ciotola e fatelo riposare per 15 minuti. Nel frattempo prendete una pentola alta e riempitela d'acqua, salate e portate l'acqua al bollore .Al bollore dell'acqua buttate la pasta e fatela cuocere. A cottura ultimata, scolate la pasta e fatela raffreddare. A questo punto  mettete il ripieno di spinaci in una sac a poche col beccuccio grande,  riempite uno per volta tutti  i paccheri.  Ora disponete i paccheri  in una teglia da forno e copritele con la besciamella, cospargeteli di formaggio  e pangrattato ed infornatele a forno già caldo per 15 minuti a 180°. Servitele calde e Buon appetito!!!