martedì 31 maggio 2016

Fagottini di carne



I fagottini di carne sono un secondo di carne molto invitante, si preparano in poco tempo e ci consentono di portare in tavola una pietanza semplice, leggera e gustosa.

Ingredienti per 2 persone:
6 fettine di carne di girello di vitello
100 gr. di mozzarella
20 gr. di formaggio grattugiato
20 gr. di pangrattato
3 gr. di spezie miste: rosmarino, salvia, aglio granulato, pepe nero
3 cucchiai d’olio di semi
sale q. b.

Procedimento:
Per preparare questo delizioso secondo piatto prendete una ciotola piuttosto larga e versate in questa: il pangrattato, il formaggio, il sale, il rosmarino, la salvia, l’aglio ed il pepe nero. Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio da cucina, fino a creare un composto omogeneo. Adesso versate in un piatto da cucina l’olio, immergete leggermente una per volta le fette di carne nell’olio e poi passatele in entrambi i lati nel composto di pangrattato, infine sistematele in un vassoio. A questo punto prendete un coltello da cucina e tagliate la mozzarella a dadini, una volta che avete ottenuto i dadini di mozzarella, sistemateli al centro di ogni fettina di carne già impanata. Ora prendete ogni fettina, tirate su le estremità e sigillatele con lo spago da cucina come a formare un fagottino. Quando avete finito con questa operazione, sistemate tutti i fagottini ottenuti in una teglia da forno già unta con un filino d’olio. Infornateli a forno già caldo per 15 minuti a 180°. A cottura ultimata sfornateli e serviteli caldi, sarà un piacere scoprire il cuore filante di mozzarella ;) Buon Appetito!!!

lunedì 30 maggio 2016

Patate con carciofini sott’olio




Avete voglia di un contorno diverso dal solito? Ecco la ricetta giusta che fa per voi. 


Ingredienti per 2 persone:
300 gr. di patate
100 gr. di carciofini sott’olio già tagliati
sale. q. b.
origano q. b.
20 ml d’olio d’oliva extravergine

Procedimento:
Prendete un pelapatate e pelate le patate, poi lavatele e mettetele in una pentola con abbondante acqua e sale. Ora mettete la pentola sul fuoco a fiamma media e fate cuocere le patate (per capire la giusta cottura fate la prova della forchetta: infilzatele al centro con una forchetta, saranno cotte quando questa riuscirà ad entrare senza troppa forza). A cottura ultimata, scolatele e fatele raffreddare, una volta fredde, con un coltello da cucina tagliatele a pezzi non troppo piccoli. Quando avete finito di tagliare tutte le patate mettetele in una ciotola. Ora prendete i carciofi sott’olio, scolate l’olio in eccesso ed uniteli alle patate già tagliate. A questo punto condite con l’olio, il sale e l’origano, con un cucchiaio da cucina mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pietanza ben amalgamata. Adesso non vi resta che portare a tavola questo delizioso contorno e servirlo. Buon Appetito!!!

domenica 29 maggio 2016

Biscotti friabili con ciliegina



Preparate e gustate questi  biscotti leggeri e friabili,

Ingredienti per 40 biscotti:
250 gr. di farina 00
1 uovo
75 gr. di zucchero
125 gr. di burro
1 bustina di lievito per dolci
scorza grattugiata di 1 limone
ciliegine q. b.

Procedimento:
Sistemate il burro in una ciotola insieme allo zucchero, ora prendete la frusta elettrica e montateli fino a rendere un composto chiaro e spumoso. Adesso unite al composto: la scorza del limone, il lievito, l’uovo e la farina, continuate a lavorate tutti gli ingredienti con la frusta, e formate un’ impasto morbido e omogeneo. Trasferite l’impasto su un tavolo da lavoro e lavoratelo per pochi minuti con le mani, fino a ottenere un panetto ben compatto. fate riposare il panetto per 30 minuti coperto da un canovaccio a temperatura ambiente. Nel frattempo  con un coltello da cucina tagliate ogni ciliegina in due metà e sistemateli in un piato da cucina. Trascorso il tempo di riposo del panetto, tagliatelo con un coltello da cucina a pezzetti e poi con le mani formate delle palline . Sistemate le palline una accanto all’altra su una placca da forno già infarinata e praticate al centro di ogni pallina ,con il dito della mano un’incavatura. Per completare i biscotti, mettete nell’incavatura di ognuno di essi metà ciliegina. a questo punto infornateli a forno già caldo per 15 minuti a 180° gradi. A cottura ultimata sfornateli, fateli raffreddare e serviteliJJJ




sabato 28 maggio 2016

Pizzette




Con questa ricetta  potrete realizzerete delle buonissime e morbide pizzette da buffet, perfette per consumare un aperitivo con gli amici o per festeggiare il compleanno dei vostri figli.

Ingredienti per 8 persone sono:
200 gr. di farina
20 gr. di sale
2 cucchiai d'olio di semi
2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine
un pizzico di zucchero
100 ml. d' acqua
origano q, b.
100 gr. mozzarella affettata
200 gr. di pomodori pelati
acciughe sott’olio q. b.
tonno sott’olio q. b.

Procedimento:

Prendete la farina, versatela in una ciotola e aggiungete alla farina, lo zucchero, l'olio di semi e 10 gr. di sale Con una forchetta mescolate tutti gli ingredienti. Adesso sciogliete il lievito in 20 ml d'acqua tiepida, quando il lievito si sarà sciolto versatelo nella farina e continuate a mescolare con la forchetta e, sempre mescolando, versate un po’ per volta i rimanenti 80 ml d'acqua tiepida. Ora posate la forchetta e impastate con le mani. Se l'impasto dovesse risultare appiccicoso sulle mani, prendete un po’ di farina e strofinatevi di tanto in tanto le mani. Ora buttate l'impasto su un tavolo da lavoro e continuate a impastare finché non avrete ottenuto un panetto ben compatto. Fate lievitare il panetto almeno due ore in un luogo ben caldo e coperto da un canovaccio. A lievitazione avvenuta, prendete  il panetto e stendetelo col mattarello, quindi con un coppa pasta di 8 cm di diametro formate tanti dischetti  fino al completamento della pasta(i ritagli non buttateli, ma rimpastatele e formate altri dischetti).Sistemate i dischetti su una placca da forno già unta con un filino d’olio e fatele lievitare ancora per 30 minuti. Nel frattempo in un  frullatore ad immersione frullate i pomodori, poi conditeli con l’olio d’oliva e il sale. A questo punto  sistemate le acciughe e il tonno in un piatto grande da cucina, poi tagliate con un coltello da cucina la mozzarella a dadini. Adesso non vi resta che farcire le pizzette: con un cucchiaio da cucina ,spalmate su ogni pizzetta il pomodoro già frullato, poi coprite metà  pizzette con le acciughe e metà  col tonno, completate la farcitura delle pizzette  con i dadini di mozzarella e l’origano. Infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 180°.A cottura ultimata, sfornatele, sistematele in un vassoio da portata e serviteli. Stupirete senz’altro tuttiJJJ(Naturalmente voi potete farcirle come meglio preferite)

venerdì 27 maggio 2016

Polenta con sugo di funghi e salsiccia




Vi sono moltissime ricette di polenta, sicuramente tutte buone. Oggi io vi propongo una ricetta che rende la polenta un piatto unico e saporito.

Ingredienti per 6 persone:
400 gr. di pomodori pelati
40 gr. di cipolla rossa di Tropea
1 scatoletta di Funghi trifolati
olio (potete utilizzare quello dei funghi)
2 salsicce
sale q.b.
peperoncino piccante q.b.
100 gr. di polenta
300 ml d’acqua

Procedimento:
Prendete un frullatore ad immersione e frullate i pelati, poi versateli in una pentola aggiungendo: la cipolla tritata finemente, il sale, i funghi, le salsicce e il peperoncino. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fatela cuocere (sarà pronta quando addensandosi e inizierà a formare delle piccole bollicine). A cottura ultimata spegnete il fuoco, aggiungete alla salsa 50 ml di acqua, mescolatela e coprite la pentola col coperchio. Ora in una pentola alta versate 300 ml d’acqua e il sale Portate l’acqua al bollore e mettete con un mestolo metà del sugo che avete già preparato, mescolate con la frusta da cucina e aggiungete la polenta, continuate a mescolate energicamente ,sciogliendo gli eventuali grumi. Fate cuocere la polenta  sul fuoco a fiamma bassa A cottura ultimata, la polenta deve risultare ben densa e senza grumi. Adesso versate la polenta in un vassoio da portata e fatela raffreddare, fino a diventare solida. Quando la polenta è diventata ben solida, riscaldate sul fuoco il rimanente sugo e coprite con questo la  superficie della polenta. Servitela e buon Appetito!!!


giovedì 26 maggio 2016

Gnocchi di patata fatti in casa



Gli gnocchi di patata sono un primo piatto tipico delle regioni italiane, fatti in casa sono un must del pranzo del giovedì. Preparateli seguendo questa ricetta e conditeli con il sugo o con il pesto di basilico.

Ingredienti per 6 persone:
250 gr. di patate
250 gr. di farina
noce moscata q. b.
basilico triato(facoltativo)
2 uovo

Procedimento:

Prendete un pelapatate e pulite le patate, poi lavatele e fatele cuocere in una pentola con abbondante acqua. A cottura ultimata, scolatele e fatele raffreddare. Ora prendete lo schiacciapatate e schiacciatele. Sistemate le patate schiacciate in una ciotola e aggiungete: la farina, la noce moscata e il basilico. Lavorate con le mani gli ingredienti  finchè non otterrete un impasto morbido. Spostate l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo,finchè non avrete creato un panetto liscio ed omogeneo. A questo punto con l’aiuto di un coltello da cucina tagliate l'impasto in piccoli pezzi di pasta e lavorateli uno per volta formando tanti filoncini non troppo sottili fino al completamento dell’impasto. Adesso tagliate i filoncini di pasta in tanti piccoli pezzetti di circa 2 cm ,poi  spolverizzateli con la farina. A questo punto prendete una forchetta e poggiate uno per volta i pezzetti di pasta infarinati sui denti della forchetta ,schiacciateli  con il dito, facendoli scivolare su tutta la lunghezza dei denti della forchetta. Continuate questa operazione fino al completamento dell’impasto. Quando gli gnocchi sono tutti  pronti disponeteli sulla superficie di un vassoio già infarinato,altrimenti rischiate di farli attaccare. Cucinateli in una pentola con: abbondante acqua ,sale e un cucchiaio d’olio di semi. A fine cottura scolateli , conditeli come meglio preferite e serviteli ben caldi: Buon Appetito!!!


mercoledì 25 maggio 2016

Polipo alla marinara



E’ un piatto di pesce buono e profumato, può essere consumato, sia a pranzo che a cena è  molto facile da preparare e lo  mangeranno sicuramente tutti apprezzando la sua formidabile compattezza delle carni.

Ingredienti per 4 persone
500 gr. di polipo surgelato
250 gr. di gamberetti surgelati
250 gr. di bastoncini di granchio surgelati
250 gr. di giardiniera a julienne
1 spicchio di aglio tritato finemente (facoltativo)
sale q. b.
origano q. b.
prezzemolo q. b.
40 ml d’olio d’oliva extravergine
30 ml di succo di limone

Procedimento:

Per  preparare questa delizioso polipo alla marinara, iniziate a far scongelare i gamberetti, poi prendere una pentola ampia e riempitela d’acqua, mettete il polpo dentro(ancora congelato) la pentola e cucinatelo sul fuoco a fiamma media. A cottura ultimata, il polpo deve risultare ben tenero, scolatelo e mettetelo a raffreddare in una ciotola ampia. Intanto se i gamberetti si sono scongelati, eliminate l’acqua in eccesso  e cucinateli sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti. A cottura ultimata uniteli al polpo già cotto. Ora aprite la confezione dei bastoncini di granchio e con un coltello tagliateli a rondelli non troppo sottili e metteteli in una pentola con un circa 50 ml’ d’acqua, quando l’acqua raggiunge il bollore, scolateli e mettetele nella ciotola insieme agli altri ingredienti aggiungendo: la giardiniera ,il succo di limone, l’olio, l’origano e il sale, con un cucchiaio di legno mescolate energicamente in modo che tutti gli ingredienti risultano ben conditi dai liquidi. A questo punto sistemate il polipo in un vassoio di portata e spolverizzatelo con il prezzemolo. Servitelo e Buon Appetito!!! 

martedì 24 maggio 2016

Polpettone speziato



Provate a realizzare questo polpettone e vedrete com’è buone e profumato.

Ingredienti per 4 persone
500 gr. di carne di vitello tritata
25 gr. di formaggio grattugiato grana
1 uovo
4 cucchiai di ketchup piccante
1 cucchiaino di pepe nero
1 cucchiaino di salvia
1 cucchiaino di origano
1 cucchiaino di rosmarino
1 cucchiaino di aglio granulato
Sale q. b.
120 gr. di mozzarella
pangrattato q.b.
olio di semi per ungere la pirofila

Procedimento

Prendete una ciotola e mettete: la carne, l’uovo, il ketchup, il sale, il pepe nero, la salvia, l’origano, il rosmarino, l’aglio e il formaggio Ora con le mani impastate tutti gli ingredienti fino a rendere l’impasto ben amalgamato. Fate riposare l’impasto per 15 minuti. Frattanto con un coltello da cucina tagliate la mozzarella a fettine, poi prendete il pangrattato e versatelo in una ciotola. Quindi prendete il tagliere da cucina e sistemate sulla sua superficie il composto di carne, allargatela con le mani e mettete nel suo centro la mozzarella, poi con le mani racchiudete il polpettone arrotolandolo su sé stesso. A questo punto spolverizzate il polpettone col pangrattato e sistematelo in una pirofila da forno unta con un filino d’olio. .Infornatelo a forno già caldo per 20 minuti a 200°.A cottura ultimata sfornatelo e servitelo se preferite potete accompagnare il polpettone con delle patate cotte al forno. Buon Appetito!!!

lunedì 23 maggio 2016

Fuselli di pollo al limone



I fuselli di pollo al limone sono un secondo piatto semplice, leggero, veloce ma allo stesso tempo molto gustoso.

Ingredienti per 2 persone:
4 fuselli di pollo
700 ml di acqua
Il succo di un limone
sale q.b.

Procedimento:

Lavate i fuselli e metteteli in una padella nella quale aggiungerete anche il resto degli ingredienti: l'acqua, il sale ed il limone. Coprite la padella col coperchio e fate cuocere sul fuoco a fiamma bassa. Di tanto in tanto rigirateli con una forchetta. Cuocete i fuselli finché non saranno cotti ovviamente, e finché l’acqua nella padella non si sarà asciugata. Buon Appetito!

domenica 22 maggio 2016

Pizza con doppio ripieno





La ricetta di oggi è la realizzazione di una pizza molto buona e golosa con doppio ripieno. Preparatela e vedrete  come diventerà la vostra pizza preferita.

Ingredienti per 4 persone:
150 gr. di farina 00
2 cucchiai d’olio di semi
2 cucchiai olio d’oliva extravergine
15 gr. lievito di birra
10 gr. sale
60 ml d'acqua tiepida
100 gr. di pomodori pelati
80 gr. di mozzarella
100 gr. di prosciutto cotto
origano q. b.

Procedimento:
Prendete una bacinella e mettete: la farina, il sale, e l'olio di semi. Ora fate sciogliere il lievito in 20 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. Mescolate tutti gli ingredienti con una forchetta, continuate a lavorate l'impasto versando un po’ alla volta anche i rimanenti 40 ml d'acqua. Trasferite l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo con le mani finché non avrete ottenuto un panetto ben morbido ed elastico. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un po’ di farina, se invece è troppo duro aggiungete un po’ d'acqua. Fate lievitare il panetto per almeno 2 ore a temperatura ambiente. Adesso prendete un frullatore e frullate i pomodori, una volta frullati versate i pomodori  in una ciotola e conditeli con l’olio d’oliva, il sale e l’origano, poi mettete la mozzarella su un tagliere da cucina e tagliate con un coltello da cucina a fettine. Quindi, quando il panetto sarà lievitato, dividetelo in 2 panetti più piccoli. Con il matterello stendete uno per volta i panetti, fino a formare due sfoglie sottili di pasta. Allora prendete una teglia da forno di 28 cm di diametro e ungetela con un filino d’olio, poi sistemate sul suo fondo una delle due sfoglie. Ora coprite  tutta la superficie della sfoglia con le fette di prosciutto. A questo punto prendete l'altra sfoglia e sovrapponetela alla sfoglia dove avete sistemato il prosciutto. Pressate con le mani le sfoglie per farle aderire bene, poi formate con le mani un piccolo bordo intorno a tutta la circonferenza della pizza. A questo punto con una forchetta  schiacciate i bordi della pizza e spalmate, con un cucchiaio da cucina, il pomodoro già frullato sulla pizza, poi ricopritela con la mozzarella e cospargetela d’origano. Infornatela a forno già caldo per 20 minuti a 180°. A cottura ultimata, sfornatela e servitela ai vostri commensali. Buon Appetito!


sabato 21 maggio 2016

Ciambelle dolci di carote




Le ciambelle di carote sono molto semplice da fare. Preparatele e vedrete come sono gustose e genuine dal sapore delicato, ottime da mangiare a colazione oppure come merenda per i vostri bambini.

Ingredienti per 8 ciambelle:
150 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
2 uovo
60 gr. di zucchero
50 gr di burro
50 ml di latte
200 gr. di carote grattugiate
succo di 1/2 arancia
succo di ½ limone
8 pirottini per ciambelle

Procedimento:
 Iniziate prima a  pulire le carote con il pelapatate e poi grattugiatele Ora mettete in una ciotola ampia l'uovo e lo zucchero, lavorate questi due ingredienti con la frusta elettrica finché l'uovo non sarà diventato ben schiumoso. Continuate  a lavorare il composto con la frusta, aggiungendo, uno per volta, tutti gli altri ingredienti: il burro, il lievito, le carote già grattugiate, il succo d’arancia, il succo di limone la farina e il latte. Otterrete così un composto ben omogeneo. A questo punto prendete  i pirottini per ciambelle imburrateli e spolverizzateli con della farina, poi posateli su una teglia da forno uno accanto all'altro. Prendete l'impasto con un cucchiaio da cucina e versatelo in ogni pirottino, fino a riempirne metà . Quando avete finito di riempire tutti i pirottini, infornateli a 180° per 20 minuti a forno già caldo. A cottura ultimata sfornateli e quando si saranno raffreddati spolverizzateli con dello zucchero a velo. Ed ora le ciambelle sono pronte per essere gustate!!! 


venerdì 20 maggio 2016

Gnocchi di semolino e zucca




E’ un primo piatto delizioso, economico e che piace proprio a tutti.

Ingredienti per 8 persone:
600 gr. di zucca
2 litri di acqua
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 uovo
35 gr. di formaggio grana grattugiato
1 dado vegetale
sale q. b.
noce moscata q. b.
pangrattato q. b.

Procedimento:

Prendete un coltello da cucina ed eliminate la parte esterna della zucca, poi tagliatela a cubetti e fatela cuocere in una pentola con 1 litro d’acqua. A cottura ultimata, scolatela, frullatela col frullatore ad immersione ed infine, conditela con l’olio. A questo punto riprendete la pentola, versatevi un altro litro di acqua e fatela bollire. Al raggiungimento del bollore aggiungete prima il dado e, quando questo si sarà sciolto, aggiungete anche il semolino. Con una frusta da cucina mescolate il semolino finchè non inizierà a bollire. A questo punto aggiungete al semolino la zucca già frullata, il sale, la noce moscata, l’uovo ed il formaggio, mescolate tutti gli ingredienti fino a formare un composto ben amalgamato. Ora togliete la pentola dal fuoco, stendete il composto in una placca da forno di 36X36 cm e aspettate che si raffreddi. Quando si sarà completamente raffreddato, il composto apparirà solido e compatto, a questo punto, quindi, munitevi di un coppapasta di 26 cm di diametro, affondatelo nel composto, formando così tanti dischetti che andrete a sistemare, uno accanto all’altro, in una teglia da forno già condita con un filino d’olio (mentre darete forma ai dischetti, rimarranno dei ritagli che vi consiglio di non buttare via perché potete impastarli nuovamente e creare da questi, altri dischetti). Quando avrete finito di sistemare tutti i dischetti di semolino sulla teglia, spolverizzateli col pangrattato ed il formaggio grattugiato. Infornateli a forno già caldo per 15 minuti a 200°. A cottura ultimata appariranno ben dorati. Sfornateli e serviteli, sono pronti per essere divorati! Buon Appetito!!!

giovedì 19 maggio 2016

Rotolo di mozzarella con speck



Il rotolo di mozzarella col ripieno di speck è una pietanza semplice leggera e sfiziosa, provate a prepararla  e gusterete tutta la sua bontà di  freschezza

Ingredienti per 2 persone:
400 gr. di sfoglia di mozzarella
100 gr. di speck
125 gr. di lattughino
20 ml d’olio d’oliva extravergine
Sale q.b.

Procedimento:

Innanzitutto prendete un foglio di pellicola da cucina e stendetela su un tagliere. Sistemate la sfoglia di mozzarella sulla pellicola e adagiate su questa le fette di speck e poi. Quando avrete finito di farcire la sfoglia, arrotolatela su sè stessa formando un rotolo. Ora avvolgete la pellicola intorno al rotolo (ci aiuterà a mantenerne la forma) e fatelo riposare nel frigo per circa un'ora. Adesso lavate e asciugate il lattughino, poi conditelo con l’olio e il sale. Quindi prendete il rotolo di mozzarella, togliete la pellicola e tagliatelo a fette non troppo sottili. A questo punto sistemate il lattughino già condito sul fondo di un piatto da portata e sulla superficie del lattughino mettete il rotolo di mozzarella. Ora potete servirlo ai vostri commensali .Buon Appetito!!!

mercoledì 18 maggio 2016

Patate, wurstel e peperoni





Oggi prepariamo un piatto unico che vi farà leccare i baffi, provate a prepararlo e vedrete.

Ingredienti per 2 persone:
300 gr. di patate
100 gr. di wurstel
1 peperone
sale q. b.
200 gr. di pomodori pelati
30 gr. di cipolla
30 ml di olio extravergine di oliva
25 gr. di formaggio grana grattugiato
300 ml di acqua

Procedimento:
Frullate i pelati con un frullatore ad immersione. Sbucciate le patate con un pelapatate, lavatele e, con un coltello da cucina tagliatele a spicchi. Prendete il peperone e, dopo aver lavato anche questo, tagliatelo a pezzetti. Sbucciate la cipolla e tagliatela finemente. Infine, aprite la confezione di wurstel e tagliateli a rondelle. A questo punto prendete una padella alta e versatevi: i pomodori pelati frullati, le patate tagliate a spicchi, il peperone tagliato a pezzetti, la cipolla tritata e l’acqua. Mettete la padella sul fuoco e fate cuocere a fiamma media. A metà cottura aggiungete i wurstel e l’olio e, continuate a cuocere finchè tutti gli ingredienti non saranno completamente cotti. A cottura ultimata, spegnete il fuoco ed insaporite col formaggio. Adesso impiattate e servite la pietanza calda. Buon Appetito!



martedì 17 maggio 2016

Riso al curry con bocconcini di pollo




Per chi ha voglia di mangiare qualcosa di speziato e che, nonostante non ami i sapori forti, non vuole rinunciare ai sapori del lontano oriente. Poiché arricchiremo il riso con dei gustosissimi bocconcini di pollo, possiamo considerare questa pietanza un piatto unico. Scopriamo insieme come si prepara…

Ingredienti per 2 persone:
180 gr. di riso basmati
150 gr. di petto di pollo intero
20 ml di latte
30 gr. di cipolla
2 cucchiai di curry
200 ml panna da cucina
20 ml di olio extravergine di olio
farina 00 q. b.

Procedimento:
Lavate ed asciugate con la carta assorbente il petto di pollo, poi mettetelo su un tagliere e, con un coltello da cucina tagliatelo a piccoli cubetti. Ora versate la farina in una ciotola ed infarinate i cubetti di pollo. Quindi mettete la cipolla tagliata finemente in una padella antiaderente, fatela rosolare leggermente (senza aggiungere alcun tipo di grassi) sul fuoco a fiamma bassa. Quando la cipolla risulterà ben rosolata (ma non bruciata!), aggiungete alla cipolla i cubetti infarinati di pollo e il latte. Fateli cuocere per pochi minuti e poi unite il curry, la panna ed il sale. Continuate la cottura sul fuoco a fiamma bassa, finché non si sarà formata una “salsetta” piuttosto densa. Nel frattempo prendete una pentola alta e riempitela d'acqua, portatela al bollore, a quel punto buttate in questa il riso e salate. Quando il riso sarà cotto scolatelo, conditelo con l'olio ed infine mettetelo nella padella insieme al pollo, mantecate sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti finché il curry non vi sembrerà distribuito in modo omogeneo. Impiattate, servite il riso al curry caldo ed assaporandolo fatevi trasportare in qualche lontano luogo esotico. Buon appetito!!




lunedì 16 maggio 2016

Zuppa di fave, piselli e cipolla rossa di Tropea




Questa zuppa è un primo piatto nutriente, preparata con ingredienti freschi di stagione .E’ facile da preparare ma soprattutto è leggero e salutare da mangiare. in questo periodo dell’anno.

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. di cipolla
300 gr. di fave
300 gr. di piselli
1 litro d’acqua
30 ml d’olio d’oliva extravergine
Sale q. b.

procedimento:
Per preparare questa deliziosa zuppa ,dovete prima  pulire tutti gli ortaggi: iniziate con i piselli, prendere i piselli uno per volta e con le mani esercitate una leggera pressione sui baccelli  e apriteli ,una volta aperti sgranate i piselli e sistemateli in una ciotola. Ora prendete una per volta  le fave, poi con le mani  aprite il baccello e  staccate prima i semi, poi eliminate il peduncolo che si trova nella parte superiore di ogni seme, infine togliete la pellicina ad ogni fava e mettetele in un contenitore. Non vi resta che pulire la cipolla, con un coltello da cucina ,pulite la cipolla , affettatela finemente .e adagiatela in un piatto da cucina. Adesso in una pentola ampia mettete: la cipolla già affettata, l’acqua ,il sale, le fave e piselli già sgusciati Portate la pentola sul fuoco a fiamma media ,copritela con un coperchio e fate cuocere la zuppa. A cottura ultimata tutti gli ingredienti  devono risultare ben cotte e teneri .Spegnete il fuoco e conditeli con l’olio. Servite la zuppa ben calda e accompagnatela con del pane tostato o crostini integrali. Buon Appetitto!!!


domenica 15 maggio 2016

Cupcake con glassa al cioccolato




I cupcake sono dei morbidi e deliziosi dolcetti che vengono mangiati a colazione o a merenda al naturale. Spesso  per renderli ancora  saporite vengono decorati con creme. Per rendere questi dolcetti non solo saporite, ma anche molto golose ho preferito decorarle con della glassa al cioccolato.

Ingredienti per 12 cupcake:
120 gr. di farina 00
120 gr. di zucchero
120 gr. di burro
2 uova
1  bustina di lievito per dolci
scorza grattugiata del limone
200 gr. di cioccolato bianco
200 gr. di cioccolato fondente
granella di nocciole q. b.
zuccherini colorati q. b.

Procedimento:
Mettete in una ciotola lo zucchero e il burro, ora lavorate con le fruste elettriche questi due ingredienti fino a formare un composto ben montato. Adesso unite al composto: le uova, la scorza del limone e la farina. Continuate a lavorare con le fruste  tutti gli ingredienti, finché non avrete ottenuto un composto liscio. Ora prendete i pirottini, ungeteli con del burro fuso e poi posateli su una teglia da forno uno accanto all'altro. Prendete l'impasto con un cucchiaio da cucina e versatelo in ogni pirottino, fino a riempirne metà (Attenzione! Non riempiteli troppo perché durante la cottura l’impasto lieviterà). Quando avete finito di riempire tutti i pirottini, infornateli a 180° per 20 minuti a forno già caldo. A cottura ultimata sfornateli e fateli raffreddare, una volta raffreddati toglieteli dai pirottini e sistemateli in un vassoio da cucina. A questo punto dedicatevi alla glassa: sciogliete dapprima il cioccolato bianco a bagnomaria e, una volta sciolto, immergete in questo la superficie di 6 cupcake, poggiateli quindi su un foglio di carta da forno. Adesso sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e ripetete lo stesso procedimento per i restanti cupcake. Una volta che i cupcake sono stati tutti glassati con il cioccolato, decoratene metà con la granella di nocciole e l’altra metà con i zuccherini colorati. Aspettate che la glassa si indurisca, e i vostri cupcake sono pronti per essere mangiati con i vostri parenti ed amici.


sabato 14 maggio 2016

Pitoni al forno con bieta e salsiccia





I pitoni sono un’alternativa alla classica pizza settimanale, sono molto gustosi e facili da preparare. Provate  a prepararli come descritti in questa ricetta e vedrete che squisitezza.

Ingredienti per 4 pitoni
120 gr. di farina
50 ml d’acqua tiepida
20 gr. di burro a temperatura ambiente
olio di semi per spennellare
12 gr. di lievito di birra
100 gr. di mozzarella
40 gr. di formaggio grattugiato
peperoncino in polvere piccante q. b.
400 gr. di bieta
1 salsiccia di suino

Procedimento:
Iniziate a preparare la farcitura dei pitoni: lavate la bieta e con un coltello da cucina tagliatela a pezzetti, ora mettetela in una pentola con l’acqua e fatela cuocere. A cottura ultimata scolatela per bene e mettetela in una padella, senza aggiunta di grassi e fatela asciugare sul fuoco a fiamma bassa. Quando la bieta vi sembra abbastanza asciutta , tagliate le salsicce a rondelle non sottile e unitele alla  bieta. Ora fatele cuocere per pochi minuti insieme alla bieta. Una volta cotte, insaporite con l’olio, il sale, il formaggio e il peperoncino. Adesso mescolate tuti gli ingredienti con un cucchiaio di legno fino a renderli ben compatti e fateli raffreddare. A questo punto prendete una bacinella, mettete la farina, il sale, lo zucchero, il burro e mescolate il tutto con una forchetta. fate sciogliere il lievito in 10 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. Lavorate l'impasto versando un pò alla volta anche i rimanenti 40 ml d'acqua. Trasferite l'impasto sul tavolo da lavoro e continuate a lavorarlo finchè non avrete ottenuto un panetto ben morbido ed elastico. (Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete un pò di farina, se invece è troppo duro aggiungete un pò d'acqua).Fate lievitare il panetto per almeno 2 ore (maggiore sarà il tempo di lievitazione, più soffice e digeribile saranno i vostri pitoni) in un luogo caldo e ben asciutto. A lievitazione avvenuta prendete il panetto e con un coltello da cucina dividetelo in 4 pezzi, prendete il mattarello e stendete i pezzi di pasta uno per volta a forma di un cerchio, sistemate al centro di ogni cerchio, aiutandovi con un cucchiaio da cucina il ripieno, poi  rigirate a metà il disco e con una forchetta prima pressate sui bordi e poi con le dita delle mani chiudete i bordi verso l’interno affinchè aderiscano bene in modo che durante la cottura non fuoriesce il ripieno. A questo punto se avete finito di creare tutti i pitoni, sistemateli  uno accanto all’altro(lasciando un pochino di spazio, in modo che durante la lievitazione non si attacchino)in una teglia da forno già unta con un filino d’olio e spennellatele con l’olio di semi. Fate continuare la lievitazione ancora per 30 minuti e infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 180°.A cottura ultimata devono risultare ben dorate. Sfornateli e serviteli ben caldi. Che bontà di gusto!!!





venerdì 13 maggio 2016

Insalata di patata, uovo, tonno e olive nere





L'insalata di patate è un piatto freddo, molto buono. Si prepara con ingredienti genuini e salutari. E’ ottima da consumare fredda sia a pranzo che a cena ed è adatta per un pic nic o pausa pranzo.

Ingredienti per 4 persone:
1 kg. di Patate
3 scatolette di tonno sott'olio
4 uova sode
80 gr. olive nere denocciolate
l'olio (utilizzate quello del tonno)
sale q. b.
origano q.b.

Procedimento:
Prendete il pelapatate e sbucciate le patate, dopo averle sbucciate, lavatele e mettetele in una pentola con abbondante acqua, e fatele cuocere. Ora pulite con un canovaccio le uova e mettetele a cuocere nella pentola insieme alle patate.(Per controllare la giusta cottura delle patate: infilate la forchetta, nella parte centrale della patata, quant'è cotta deve risultare morbida). A cottura ultimata, scolatele e fatele raffreddare insieme alle uova. Al raffreddamento con un coltello da cucina tagliate le patate a piccoli spicchi e sistematele in una ciotola, poi prendete le uova sgusciatele, tagliatele a pezzettini e unitele alle patate insieme al tonno, alle olive al sale e all'origano Adesso prendete un cucchiaio di legno e amalgamate tutti gli ingredienti fino a rendere l’insalata ben omogenea. Impiattate e servite l’insalata ai vostri commensali. Io ne vado matta, è buonissimaJJJ


giovedì 12 maggio 2016

Totani con patate e piselli




I totani con patate e piselli in umido è un secondo piatto davvero invitante dal profumo di mare. Preparatelo seguendo la mia ricetta e mangerete una pietanza di pesce leggera e gustosa.

Ingredienti per 2 persone:
400 gr. di totani surgelati
350 gr. di patate
100 gr. di piselli surgelati
30 gr. di cipolla
300 ml d’acqua
30 ml d’olio d’oliva extravergine
20 ml di vino bianco
pepe nero q. b.
sale q.b.
origano q b.

Procedimento:

Fate scongelare i totani ed, una volta scongelati, per prima cosa dovrete pulirli (potete vedere come fare al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=YBAIRBQaPT8), in sostanza: tirate la pelle del totano, poi staccate i tentacoli ed infine schiacciate gli occhi per farli fuoriuscire. Ora non vi rimane che pulire l'interno, infilate un dito all'interno del totano ed estraete tutte le interiora. Sciacquate il tutto. Quando i totani saranno puliti, prendete un coltello da cucina e tagliate la sacca ad anelli ed i tentacoli in due parti. Ora con un pelapatate pulite le patate, poi lavatele e infine tagliatele a spicchi. A questo punto prendete una padella ampia e mettetela sul fuoco dopo averla riempita con la cipolla tritata finemente ed i totani già tagliati e puliti. Fatele rosolare sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti senza aggiunta di grassi e sfumate col vino, poi aggiungete: le patate, i piselli, il sale, l’origano ed il pepe nero. Coprite tutti gli ingredienti con 300 ml d’acqua e fate cuocere a fiamma media, fino al prosciugarsi dell’acqua. A cottura ultimata la pietanza deve risultare ben cotta. Impiattate e servite. Buon appetito!!!

mercoledì 11 maggio 2016

Olive all'ascolana




Con questa ricetta vi insegnerò a preparare le olive all’ascolana fatte in casa. Credetemi stupirete tutti e farete venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini. Provate a prepararle e vedrete quanto sono buone!

Ingredienti per 8 persone:
250 gr. di petto di pollo
150 gr. di olive verdi denocciolate
30 gr. di formaggio grattugiato
pepe nero q. b.
sale q. b.
70 gr. di farina 00
100 gr. di pangrattato
2 uova

Procedimento:
Lavate il pollo e asciugatelo con la carta assorbente. Prendete un robot da cucina e mettete a tritare le olive e il pollo. Quando avrete finito di tritarle, spostatele in una ciotola e aggiungete: il formaggio, il sale e il pepe nero. Con un cucchiaio da cucina amalgamate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto ben compatto. Adesso in tre ciotole diverse sistemate: nella prima il pangrattato, nella seconda la farina e nella terza le uova. Salate le uova e sbattetele con una forchetta. Prendete l'impasto che avete preparato in precedenza e formate con le mani delle piccole palline che saranno le vostre olive all’ascolana. Sistemate le olive in un vassoio da portata ed una per volta, passatele prima nella farina, poi nell' uovo e infine nel pangrattato. Quando avrete finito di fare questo procedimento con tutte le palline, sistematele in una pirofila unta con un filino d'olio e infornatele a forno già caldo per 20 minuti a 200°. A cottura ultimata, sfornatele e mangiate le vostre olive all'ascolana ben calde (se preferite potete friggerle ovviamente!). Bon Appètit!:)


martedì 10 maggio 2016

Ditali con piselli e cipolla rossa di Tropea




La pasta e piselli è una pietanza, leggera, veloce e molto saporita, la cipolla rossa di Tropea la rende ancora più appetitosa.

Ingredienti per 2 persone:
180 gr. di ditali
1 litro d'acqua
150 gr. di piselli surgelati
150 gr. di cipolla rossa di Tropea
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
25 gr. di formaggio grattugiato (facoltativo)
sale q.b.

Procedimento:
Iniziate a pulire la cipolla, poi affettatela finemente e mettetela in una pentola. Aggiungete alla cipolla i piselli,  l'acqua e il sale. Ora mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa, copritela col coperchio e fate cuocere i piselli, fino al prosciugarsi dell'acqua. Nel frattempo prendete una pentola alta e riempitela d'acqua, salate e portate l'acqua al bollore .Al bollore dell'acqua buttate la pasta e fatela cuocere. A cottura ultimata, scolate la pasta e unitela ai piselli già cotti. Adesso mantecateli sul fuoco a fiamma bassa, quando avete finito di mantecare, conditela con l’olio .A questo punto impiattate .e servitela. (Se preferite potete completare la pasta e piselli col formaggio grattugiato). Buon appetito!!!




lunedì 9 maggio 2016

Trance di salmone cotta al vapore




Il salmone è un pesce pregiato, ricco di omega 3, preparate questa ricetta e mangerete un secondo piatto di pesce saporito, leggero e delicato.

Ingredienti per 2 persone:
2 tranci di salmone surgelati
1 cucchiaio d’olio d’oliva extravergine
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di vino bianco
1 cucchiaio d’aceto balsamico
1 spicchio d’aglio tritato
sale q. b.
origano q. b.
pepe nero q. b.

Procedimento:
Iniziate a scongelare il salmone. In attesa dello scongelamento del pesce preparate la salsetta che vi servirà per condirlo quando sarà già cotto: in una ciotola versate; l’olio, il sale, l’origano, il succo di limone, il vino, il pepe nero e l’aceto, mescolate con un cucchiaio da cucina tutti gli ingredienti fino a rendere la salsetta ben omogenea. Ora(se non avete la vaporiera,per la cottura a vapore potete utilizzare lo scolapasta) se il salmone si è scongelato, prima lavatelo, poi sistematelo sul fondo del scolapasta.A questo punto prendete una pentola e riempitela per metà d’acqua e mettete nell'acqua mezzo limone (il limone rende il pesce più profumato).Adesso sistemate lo scolapasta sulla pentola e coprite il salmone col coperchio, mettete la pentola sul fuoco a fiamma media e fatelo cuocere. A cottura ultimata, con una paletta da cucina, spostatelo nel piatto di portata e conditelo con la salsetta che è già stata preparata. Olà!!! Il vostro pesce di salmone cotto al vapore è pronto per essere mangiato. “Buon Appetito”.


domenica 8 maggio 2016

Cialde ripiene con panna e fragole




Oggi ho pensato di realizzare queste deliziose cialde dal sapore di fragola per festeggiate la” Festa della mamma”

Ingredienti per 12 cialde:
500 gr. di fragole
200 ml di panna per dolci
il succo di ½ arancia
12 cialde

Procedimento:

Comprate le fragole dal vostro fruttivendolo di fiducia e, appena arrivate a casa, mettetele in una bacinella piena d’acqua e lasciatele a riposo per 5 minuti. Nel frattempo spremete con lo spremiagrumi l’arancia e mettete il succo da parte. Adesso versate la panna in un contenitore, montatela con la frusta elettrica finché non risulterà ben ferma e poi conservatela in frigo. Trascorso il tempo di riposo delle fragole, scolatele ed eliminate il picciolo (conservate 12 fragole intere, vi serviranno alla fine per guarnire le cialde). Quando avrete finito di pulire le fragole mettetele nel frullatore ad immersione insieme al succo d’arancia e frullate il tutto. Una volta frullate, versatele nella panna già montata, prendete la frusta da cucina e mescolate la panna alle fragole finché non risulterà una crema omogenea. A questo punto, con un cucchiaio da cucina prendete la crema e riempite tutte le cialde, quando avrete finito con questa operazione, sistemate al centro di ogni cialda una fragola. Adesso le cialde sono pronte per essere gustate. Buona Festa, Mamme!!!

sabato 7 maggio 2016

Muffin salati piccanti





Che sia dolce o salato, il muffin è sempre irresistibile!!!

Ingredienti per 6 persone:
250 gr. di farina 00
100 ml d'acqua tiepida
25 gr. di lievito di birra
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di n'duja piccante calabrese
60 gr. di mozzarella
un pizzico di zucchero
10 gr. di sale

Procedimento:
Prendete una bacinella, mettete la farina, il sale, lo zucchero, e mescolate il tutto con una forchetta. Attenzione a non mettere a contatto il lievito con il sale. Ora fate sciogliere il lievito in 20 ml d'acqua tiepida e versatelo nel composto di farina. E' arrivato il momento di sporcarsi le mani! Lavorate l'impasto versando  un pò alla volta 80 ml d'acqua. L'impasto deve risultare un panetto ben morbido ed elastico. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un pò di farina, se invece è troppo duro aggiungete un po d'acqua. Come capiamo se l'impasto è perfetto? Facile! L'impasto non deve appiccicarsi alle mani. Fate lievitare il panetto per 2 ore in un luogo caldo e ben asciutto. Nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini. A lievitazione avvenuta, incorporate la mozzarella già tagliata e la n'duja al panetto. Continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora prendete i pirottini e, con un pennello da cucina spennellateli d'olio. Quando avete finito di spennellare tutti i pirottini, sistemateli sulla superficie di una placca da forno. Nel frattempo prendete il panetto già lievitato e tagliatelo in tanti pezzetti, ogni pezzetto deve essere abbastanza grande da riempire metà pirottino. Sistemate quindi ogni pezzetto di pasta lievitata in un pirottino e fate continuare la lievitazione in un luogo caldo ed asciutto finchè l’impasto non avrà raggiunto il doppio del suo volume iniziale, riempiendo così, tutto il pirottino. A questo punto infornateli a forno già caldo per 20 minuti a 200°. A fine cottura i muffin devono avere un aspetto dorato e croccante. Bon Appétit!


venerdì 6 maggio 2016

Farfalle con sugo di salmone




Se vi serve un’idea per il pranzo, che vi consenta di fare bella figura con i vostri ospiti, eccola qua: "Farfalle con sugo di salmone". E' una ricetta facile ma prelibata J

Ingredienti per 2 persone:
180 gr. di farfalle
100 gr. di salmone affettato
30 gr. di cipolla
20 ml di cognac o vino bianco
400 gr. di pomodori pelati
20 gr. di formaggio grattugiato grana
20 ml di olio extravergine di oliva
100 ml di panna da cucina
sale q. b.
peperoncino piccante q.b.
prezzemolo q. b.

Procedimento:

Iniziate frullando i pelati con un frullatore ad immersione, poi mettete una pentola sul fuoco a fiamma bassa e versate in questa l'olio e la cipolla. Fate rosolare la cipolla e, quando sarà ben dorata, aggiungete a questa il salmone tagliato a pezzettini, fate rosolare il salmone per pochi minuti insieme alla cipolla ed infine aggiungete il cognac (o il vino bianco, se preferite). A questo punto versate nella padella anche i pelati già frullati ed aggiungete il sale ed il peperoncino. Coprite la pentola col coperchio e fate cuocere il sugo. Sarà pronto quando si sarà ben addensato. A cottura ultimata, spegnete il fuoco ed aggiungete la panna. Nel frattempo prendete la pentola della pasta e riempitela d'acqua. Al bollore dell'acqua mettete a cuocere la pasta. A cottura ultimata scolate le farfalle, mescolatele al sugo di salmone ed insaporitele col formaggio. Impiattate e guarnite il piatto di portata con del prezzemolo fresco. Buon Appetito!!!

giovedì 5 maggio 2016

Cotoletta del giorno dopo




Vi avanzano delle cotolette ? Niente paura non buttatele, ma preparatele seguendo questa ricetta e vedrete che bontà!:)  

Ingredienti per 2 persone:
2 cotolette di riciclo
200 gr. di pomodori pelati
30 gr. di cipolla
2 cucchiai d'olio d'oliva extravergine
origano q. b.
sale q.b.
60 gr. di mozzarella

Procedimento:
Preparate un semplice e veloce sughetto. Prendete i pelati e frullateli in un frullatore ad immersione. Ora versate i pomodori frullati in una pentola e aggiungete al succo di pomodoro: la cipolla tritata, il sale e l'olio. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e fate cucinare il pomodoro per 5 minuti. A cottura ultimata deve risultare una salsa densa. Adesso prendete una pirofila da forno e sistemate sul suo fondo le cotolette. Versate sulla superficie delle cotolette la salsa di pomodoro, la mozzarella tagliata a fettine e l'origano. Infornate la pirofila a forno già caldo per 10 minuti a 180°. A fine cottura la mozzarella deve risultare bella filante. Sfornate le cotolette e servitele ben calde. Buon AppetitoJ


mercoledì 4 maggio 2016

Cous Cous con verdure e gamberetti




Il cous cous con verdure e gamberetti è un primo piatto colorato, ricco di sapori, ma soprattutto fresco e leggero.

Ingredienti per 2 persone.
120 gr. di cous cous
70 gr. di cipolla rossa di Tropea
100 gr. di piselli surgelati
80 gr. di carote fresche
300 gr. di gamberetti surgelati
Sale q.b.
1 dado vegetale
20 ml di vino bianco
2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine
500 ml d’acqua

Procedimento:

Iniziate a scongelare i gamberetti, poi preparatevi a pulire le verdure: sbucciate la cipolla e affettatela finemente, con il coltello da cucina  raschiate le carote e tagliatele a dadini Ora prendete una padella antiaderente e mettete sul suo fondo: la cipolla affettata, i piselli, le carote già tagliate e 300 ml d’acqua. Mettete la padella sul fuoco a fiamma bassa, copritela col coperchio e fatele cuocere. A cottura ultimata, unite alle verdure già cotte i gamberetti, il vino e il sale. Continuate la cottura ancora per qualche minuti, fino a rendere i gamberetti ben cotti .A cottura ultimata, spegnete il fuoco ,conditeli con l’olio e fateli raffreddare. Nel frattempo prendete una pentola, versate 200 ml d’acqua, il dado. e un cucchiaio d’olio. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma media e portate l’acqua al bollore. Al raggiungimento del bollore spegnete il fuoco e versate nel brodo vegetale il cous cous, fatelo raffreddare e mescolatelo con una forchetta  fino a sgranarlo completamente. Quando il cous cous si è raffreddato ed è stato già sgranato, unitelo al composto delle verdure. Adesso con un cucchiaio di legno amalgamate tutti gli ingredienti fino a rendere la pietanza ben compatta A questo punto sistemate il cous cous con verdure e gamberetti in un piatto da portata e servitelo. Buon Appetito!!!

martedì 3 maggio 2016

Omelette salate con prosciutto cotto




E' un piatto semplice, facile e veloce adatto per un pranzo o una cena all'ultimo secondo. E’ molto gustoso che piacerà sicuramente a tutti.

Ingredienti per 2 persone:
3 uova di media grandezza
sale q. b.
olio di semi (per ungere la padella)
2 fette di prosciutto cotto
2 cespi d’ invidia belga
2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine

Procedimento:
Rompete le uova e versatele in una ciotola, salatele e con una forchetta sbattetele, fino a unire gli albumi ai tuorli. Ora prendete una padella antiaderente di 20 cm di diametro e strofinatela con della carta assorbente unta d'olio. Dopo aver unto la padella mettetela sul fuoco a fiamma media e fatela riscaldare. Quando la padella ha raggiunto il giusto calore, con un mestolo  prendete metà dell'uovo sbattuto e versatelo sulla superficie della padella già calda. Smuovete la padella e stendete l'uovo su tutta la superficie della padella e fatelo cuocere. Quando l'uovo risulta ben cotto, con una paletta da cucina rigiratelo e fatelo cucinare dall'altro lato. La vostra omelette è pronta. Ora sistemate sulla superficie dell'omelette già cotta la fetta di prosciutto, poi arrotolatela su sé stessa e con un coltello da cucina tagliatela a rondelle non troppo sottile. A questo punto pulite, lavate e tagliate l’invidia, una volta che avete pulito e tagliato l’invidia sistematela in un ciotola e conditela con l’olio e il sale. Ora sistematela in un piatto da portata e adagiate sulla sua superficie le rondelle di omelette. Ora le vostre omelette sono pronte per essere servite. Buon Appetito!!!



lunedì 2 maggio 2016

Frittelle di riso




In cucina siamo intransigenti e, la regola numero 1 è semplice da ricordare: “In cucina non si butta niente!!!” Cosa fare allora quando ci avanza del riso bollito? Semplice, lo trasformiamo in delle gustosissime quanto croccanti frittelle. Io sono legata particolarmente a questa pietanza, perché mi fa fare un tuffo nel passato, e mi riaffiorano alla mente cari ricordi d’infanzia.

Ingredienti per 2 persone:
100 gr. di riso parboiled
25 gr. di formaggio grana grattugiato
3 uova
60 gr. di mozzarella
pepe nero q. b.
sale q. b
olio di semi di girasole per friggere

Procedimento:
Prendete il riso già bollito o, se non vi è avanzato ma volete comunque assaggiare queste gustose frittelle, cuocetelo a fiamma alta in abbondante acqua salata. A cottura ultimata il riso deve risultare ben cotto, scolatelo per bene e fatelo raffreddare. Nel frattempo, tagliate la mozzarella a dadini e mettetela in una ciotola ampia poi, a questa, aggiungete il riso già cotto, l'olio, il sale, il pepe nero, il formaggio e le uova sbattute. Usate un cucchiaio da cucina per amalgamare tutti gli ingredienti fino a rendere il composto ben omogeneo. Ora prendete una padella e versate in questa l'olio necessario per friggere. Mettetela sul fuoco a fiamma media e fate riscaldare l’olio, quando questo avrà raggiunto la giusta temperatura, con un cucchiaio da cucina prendete poco composto alla volta e immergetelo nell'olio già caldo, usate una schiumarola per girare le frittelle più volte, finchè non risulteranno dorate in entrambi i lati. A cottura ultimata, sempre con l’aiuto della schiumarola, ritirate le frittelle dall'olio e ponetele su della carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Infine, sistematele su un piatto da porta e servitele ben calde. Mmmmmmhhh che bontà!